27 Settembre 2015
12:46

Minacce di morte a Matteo Viviani: “Ti arriva la bomba in diretta”

Questa notte l’inviato Matteo Viviani de “Le Iene” ha ricevuto minacce di morte tramite un messaggio sul suo telefonino, Mediaset diffonde l’allarme con un comunicato stampa.
A cura di G.D.

Questa notte l'inviato Matteo Viviani de "Le Iene" ha ricevuto un messaggio sul suo telefonino: "Ti dico che arriva la bomba in diretta, ci sarà un attentato". Il comunicato stampa di Mediaset è allarmante, lascia intendere che il momento è drammatico nella redazione de Le Iene. Il messaggio arrivato al telefonino della iena, già oggetto di minacce in passato, è da numero anonimo:

Per scrupolo ti dico che arriva la bomba in diretta, tu controlla i 3 vasi a casa. Ci sarà attentato, il boss vuole così.

Si legge nel comunicato che sono state già avvistate le forze dell'ordine, mentre Le Iene stanno facendo partire una denuncia. Inizia con un clima difficile la prima puntata in diretta de Le Iene, prevista per questa sera. Si andrà in onda rafforzando i controlli di sicurezza. Non si conosce l'identità di chi ha potuto formulare "l'avvertimento", né se ne conoscono i motivi. Si presume che possa essere legata ad una delle ultime inchieste di Matteo Viviani. Ma quali sono gli argomenti affrontati ultimamente? Viviani ha parlato dei nuovi metodi di intercettazione, un servizio che andrà in onda questa sera oltre ad aver affrontato una storia di molestie ai danni di alcune ragazze minorenni.

Qualche giorno fa, è stato a Palermo per proseguire delle indagini sulla mafia e sulla gestione dei beni sequestrati dalla Sezione Misure di Prevenzione del tribunale di Palermo, un argomento già trattato in altri suoi servizi ai quali ha fatto seguito un'inchiesta ufficiale della Procura di Caltanissetta. A Matteo Viviani e ai colleghi della redazione de Le Iene va tutta la nostra solidarietà.

Alba Parietti:
Alba Parietti: "Ho detto che i vegani sono rompicogli*** e ho ricevuto minacce di morte"
Il Marocco contro il film sulla prostituzione: minacce di morte al cast
Il Marocco contro il film sulla prostituzione: minacce di morte al cast
La verità di Gegia: “Il caso Bellavia, le minacce di morte, il sesso con Pupo e l’amore con Mehmet”
La verità di Gegia: “Il caso Bellavia, le minacce di morte, il sesso con Pupo e l’amore con Mehmet”
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni