È morto William Link, l'uomo che ha creato serie tv che hanno fatto la storia della televisione negli Stati Uniti e nel mondo. "Il tenente Colombo", "La signora in giallo", "Mannix", "Ellery Queen" e tanto altro ancora. Lo sceneggiatore americano aveva 87 anni ed è scomparso a Los Angeles in seguito a una insufficienza cardiaca. A dare notizia della morte è stato il magazine online "The Hollywood Reporter".

La carriera di William Link

William Link e Richard Levinson in coppia hanno scritto pagine tra le più belle della serialità televisiva a stelle e strisce. Portarono al successo "Il Tenente Colombo", interpretato da Peter Falk, vincendo un Emmy Awards nel 1971. La coppia firmò un altro grande successo con Peter S. Fischer come "La signora in giallo", in onda continuativamente dal 1984 al 1996 con Angela Lansbury nell'iconico ruolo di Jessica Fletcher. La coppia Link/Levinson ha anche sceneggiato "Mannix", "Ellery Queen" e una decina di film televisivi come "Quella casa sulla collina" – vincitore di un Emmy nel 1970 – e "Assassinio per cause naturali" (1979) e "Tre atti per un omicidio" (1982).  "The Hindenburg" (1975) e "Rollercoaster il grande brivido" (1977) sono i titoli più importanti sceneggiati per il cinema. Nel 1979 Levinson e Link ricevettero il premio speciale Edgar Award dalla Mystery Writers of America per le sceneggiature di "Ellery Queen" e "Il tenente Colombo".

Un posto nella Hall of Fame della televisione

Nel 1995 la coppia Levinson/Link fece il suo ingresso nella Television Academy Hall of Fame. Negli ultimi vent'anni, William Link ha ricevuto importanti riconoscimenti. Nel 2002 fu nominato presidente della Mystery Writers of America, un privilegio che è riservato a pochi autori per la tv. Dopo la morte di Levinson nel 1987, Link ha continuato a scrivere soggetti e sceneggiature per la tv.