708 CONDIVISIONI
The Voice Senior 2021
3 Dicembre 2021
22:24

A The Voice Senior la voce di Lo Chiamavano Trinità: “Lasciai l’Italia senza sapere del successo”

A The Voice Senior la storia di Annibale Giannarelli, cantante italo-australiano che prestò la voce per la celebre colonna sonora del film con Terence Hill, poi “costretto” a lasciare l’Italia per il troppo talento.
A cura di Andrea Parrella
708 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
The Voice Senior 2021

Sin dalla prima edizione The Voice Senior ha puntato molto sulle storie di artiste e artisti che hanno sfiorato il grande successo senza intercettarlo a pieno. Una di queste storie è quella di Annibale Giannarelli, concorrente della seconda edizione del programma condotto da Antonella Clerici, insospettabile voce di una delle musiche più celebri del cinema italiano, quella di Lo chiamavano Trinità, celebre film con protagonista Terence Hill.

Era sua la voce di Trinity, canzone musicata da Franco Micalizzi e scritta dal cantautore britannico Lally Stott, da cui è nato il famosissimo motivetto. Annibale Giannarelli si racconta al programma spiegando di essere emigrato in Australia con la sua famiglia a 13 anni, ma di essersi sempre dedicato alla musica.

Giannarelli canta sul palco di The Voice

Tra le colonne sonore per le quali ha prestato la voce cita proprio quella del film con Terence Hill, spiegando poi di non aver mai saputo, per molti anni, del grande successo del film, visto che nel frattempo era tornato in Australia. Quando sale sul palco dimostra tutto il suo talento, sfoggiando una voce potente che accompagna al piano eseguendo Just the way you are. L'esibizione entusiasma tutti e quattro i giudici del programma, che gli chiedono subito della sua storia:

"Ho fatto il cantante tutta la mia vita, sono emigrato in Australia a 13 anni. In passato ho fatto molte colonne sonore, tra cui quella di Lo chiamavano Trinità".

Affermazione che desta grande entusiasmo in studio. A quel punto Giannarelli ha solo l'imbarazzo della scelta e decide di andare in squadra con Gigi D'Alessio.

Il boicottaggio di Giannarelli

Dietro all'addio all'Italia di Giannarelli, tuttavia, sembra esserci una storia di boicottaggio, stando almeno a quanto riportano le cronache. L'artista, giunto in Italia per avviare la propria carriera, fu successivamente presentato dal musicista Franco Micalizzi a diversi discografici, che a quanto pare lo respinsero sempre per il suo eccessivo talento, costringendolo così a rientrare tristemente in Australia.

708 CONDIVISIONI
19 contenuti su questa storia
The voice senior, i nomi dei 24 concorrenti in semifinale e le squadre dei 4 giudici
The voice senior, i nomi dei 24 concorrenti in semifinale e le squadre dei 4 giudici
A The Voice Senior la storia di Stefania: "Per 45 anni travestita da Stefano, poi ho detto basta"
A The Voice Senior la storia di Stefania: "Per 45 anni travestita da Stefano, poi ho detto basta"
Il padre di Laura Pausini a The Voice Senior: "Ho dedicato tutta la vita alla musica"
Il padre di Laura Pausini a The Voice Senior: "Ho dedicato tutta la vita alla musica"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni