Matilda De Angelis (foto di Elisabetta Villa/Getty Images per Istituto Luce)
in foto: Matilda De Angelis (foto di Elisabetta Villa/Getty Images per Istituto Luce)

Amadeus ha annunciato Matilda De Angelis come una delle co-conduttrici del prossimo Festival di Sanremo. Per farlo, però, il conduttore e direttore artistico, ha scelto la maniera più strana, ovvero un'intervista in cui chiariva le polemiche che stanno accompagnando la manifestazione in questi giorni. E così facendo ha praticamente messo in secondo piano un nome importante, un'attrice che in queste settimana è al centro del dibattito cinematografico italiano e non solo, grazie a due uscite importanti come la sua partecipazione a "L'isola delle rose", il film su Netflix in cui divide la scena, tra gli altri, con Elio Germano, ma soprattutto per la sua partecipazione in "The Undoing", la serie Sky visibile dall'8 gennaio, diretta dalla regista Susanne Bier che vede come protagonisti Nicole Kidman e Hugh Grant.

L'annuncio di De Angelis a Sanremo 2021

"Sono giornate complicate, ma abbiamo anche una bella notizia – ha detto Amadeus in un'intervista al Corriere della Sera, svelando proprio il nome dell'attrice -: oltre a Elodie, come co-conduttrice per una sera abbiamo chiuso con Matilda De Angelis che sta avendo un grande successo con The Undoing, la serie con Nicole Kidman e Hugh Grant. Mi piace perché è una giovane attrice, spigliata, con una caratura già internazionale: sarà l’occasione per farla conoscere ancora di più". Sanremo è senza dubbio uno dei palchi più importanti della tv italiana, in grado di amplificare la notorietà popolare anche di un'attrice che non ha bisogno di presentazione, ma il cui volto potrebbe non essere conosciuti ai milioni di spettatori che guardano ogni anno il festival.

Matilde De Angelis, un'attrice internazionale

La tempistica dell'annuncio è strana, dal momento che l'intervista è tutta incentrata sulle polemiche che nelle ultime settimane stanno contrassegnando la rassegna, bloccandone tutto lo sviluppo artistico. Pubblico in sala o no, figurante o no, zona rossa in città, eventi extra, possibile rinvio a causa del Covid e poi l'annuncio della presenza di De Angelis che, come Elodie, farà da co-conduttrice per una serata. Sarà l'ennesimo tassello per l'attrice, in attesa, ovviamente, di capire in cosa consisterà, quest'anno, la co-conduzione. L'attrice, quindi, è reduce da una parte importante che la mette a confronto con una platea internazionale, al fianco di due attori che hanno scritto pagine importanti della Storia hollywoodiana e una regista che ha visto anche un Oscar: una parte da protagonista, perché è attorno al suo personaggio che si snoda la storia di The Undoing. Ma nel suo curriculum, De Angelis ha altri ruoli importanti, avendo recitato in film come "Veloce come il vento" di Matteo Rovere, "Il premio" di Alessandro Gassmann, "Una vita spericolata" di Marco Ponti e sarà protagonista del prossimo film di Sergio Castellitto "Un drago a forma di nuvola".