"Narcos" è una delle tue serie tv preferite, vero? Hai visto tutte le stagioni, comprese le due stagioni spin-off "Narcos: Messico", e adesso ti ritrovi incerto su quale deve essere la prossima serie tv da vedere. Tranquillo, terminata una delle serie simbolo del catalogo Netflix, possiamo certamente trovare qualcosa da vedere per te che ami i drama a forti tinte crime, tra scene d'azione, colpi di scena, intrighi, tradimenti e droga, tanta droga. Se le storie dei narcotrafficanti più importanti del mondo, da Pablo Escobar al Cartello di Cali fino quello messicano di Miguel Ángel Félix Gallardo, ti hanno emozionato, allora ecco cinque serie tv da guardare se hai finito e ti è piaciuta l'intera saga di "Narcos".

Ozark su Netflix

Proviamo a ragionare per parole chiave: fai incontrare il mondo di "Breaking Bad" con quello "Narcos" e che cosa ottieni? Ottieni "Ozark". La serie, tre stagioni su Netflix e una quarta in arrivo, è da tutti accostata a "Breaking Bad" perché racconta le vicende di un uomo al di sopra di ogni sospetto che si dedica segretamente alla criminalità legandosi ai narcotrafficanti. Ma è soltanto il punto di partenza a ricordarci le due serie in questione perché, episodio dopo episodio, la vita di Marty Byrde (Jason Bateman) e di sua moglie Wendy (Laura Linney) si rivelerà essere molto più complessa di quello che sembra. Una quarta e ultima stagione arriverà nel 2021.

I Soprano su Now Tv

Avevo già avuto modo di parlare in passato de "I Soprano", legandola in particolare nell'appuntamento di questa rubrica dedicato a Breaking Bad. "I Soprano" è un capolavoro assoluto tutto disponibile su "Now Tv" nell'ambito dell'operazione commerciale "It's Now or never" che propone di recuperare le grandi serie del passato. Sei stagioni, in onda dal 1999 al 2007, ideate e sceneggiate da David Chase, che seguono la vita di Tony Soprano (l'indimenticabile James Gandolfini), boss del New Jersey alle prese con le difficoltà della sua vita dentro e fuori il mondo del crimine. Una pietra miliare.

El Chapo su Netflix

Sull'onda del grande successo di Narcos, Netflix ha prodotto anche una serie fortemente derivativa come El Chapo. Le storie e i personaggi in fondo sempre quelli. Se sei a tuo agio con la narrazione di Narcos, con quelle tematiche, in "El Chapo" troverai una ripetizione di quello che cerchi con un focus spostato sul mondo del narcotraffico messicano e sull'ascesa del più grande boss degli ultimi venti anni: Joaquín Archivaldo Guzmán Loera, detto El Chapo.

The Wire su Now Tv

A proposito di "It's Now or never": proprio dal 7 luglio 2020, Now Tv ha messo di nuovo a disposizione "The Wire". Da molti considerata come "la serie delle serie tv". È andata in onda per la prima volta nel 2002 ed è terminata nel 2008. Una sceneggiatura ricca di dettagli sostenuta da una recitazione realista fanno di "The Wire" uno dei migliori polizieschi della storia seriale. Perché "The Wire"? Il titolo fa riferimento agli strumenti di intercettazione utilizzati dalla polizia, un elemento che nella serie torna costantemente. Ambientata a Baltimora, classificata come sesta città più criminale al mondo, nella serie non ci si annoia mai.

McMafia su Amazon Prime Video

Le organizzazioni criminali le abbiamo viste in tutte le salse e da tutte il mondo. In Italia, dalla camorra a Napoli alle organizzazioni romane di Romanzo Criminale e di Suburra. In Francia, con Marseille. Negli Stati Uniti, con I Soprano. Le pericolose organizzazioni latino-americane, appunto da Narcos a El Chapo. Mancava giusto la mafia russa, grande protagonista di McMafia su Amazon Prime Video. La serie segue le vicende di Alex, interpretato da un ottimo James Norton, figlio di una famiglia legata alla criminalità organizzata russa, emigrata a Londra. Proprio nella capitale inglese, Alex cerca di affrancarsi da quel mondo che, inevitabilmente, finisce per intrappolarlo costringendolo a starci dentro fino al collo. Due stagioni disponibili su Amazon Prime Video.