21 Gennaio 2013
12:08

21 gennaio 2012 programmi tv – Cosa guarda chi non guarda le elezioni?

La rubrica per gli allergici alle urne. Per chi si risparmia l’ipocrisia di un’indignazione improvvisa per il porcellum e una passione insana per maggioranze al senato che non si otterranno mai. Quali tasti del telecomando evitare, questa sera, per sbarazzarsi della politica?
A cura di Andrea Parrella
cosaguardachinonguarda1

Lo diciamo subito: la serata si preannuncia terribilmente insidiosa per chi farà di tutto al fine evitarsi tribune politiche e derivati in questo lunedì televisivo. Inutile illudersi, questa settimana la propaganda elettorale entrerà nel suo vivo (e non che fino ad ora non l'avessimo notata) e raramente ci abbandonerà sino alla seconda metà del prossimo mese. Questa sera la tv sarà un campo minato di cravatte Marinella, programmi elettorali e promesse sull'IMU che rendono letteralmente censurabili alcuni tasti del nostro telecomando.

Quali tasti evitare – Questioni di pollici opponibili da gestire con attenzione: i tasti quattro e sette vanno soppressi categoricamente e si consiglia il telespettatore a desistere dall'idea di sfiorarli anche solo una volta, onde trovarsi di fronte al faccione di Paolo Del Debbio a condurre Quinta Colonna o ancora lo stile casual e informale di Corrado Formigli, col suo Piazzapulita del lunedì. Per i frequentatori di Sky (uomini compresi, magari stimolati dal fattore Ilaria D'Amico) si sconsiglia vivamente il canale 100 per tutta la prima serata: il rischio è farsi trasportare dal moto vorticoso della dialettica incalzante di Bersani intervallata dall'impeccabile conduttrice di Sky ne Lo Spoglio. A seguire, perché non è abbastanza, c'è pure il Fact Checking. Per non peccare di ingenuità, è prassi scansare il primo tasto del telecomando in seconda serata, quando sarà Porta a Porta a concludere in bellezza la giornata.

Quali tasti pigiare – In compenso va specificato come l'offerta televisiva di questo lunedì sera sia altrettanto prodiga di svago. Accessibile Rai1, che si candida a leader di ascolti per l'ultima puntata della fiction L'Isola: tutti pare la vedano, nessuno pare ne parli, che è un mistero. Altri misteri su Rai2, che invece si affida alla scienza esatta di Voyager in prima serata e, soprattutto, in seconda serata fa sfoggio di una puntata di Emozioni Gold in onore di Gigi D'Alessio. Onore maggiore, forse (sì, ho scritto davvero "forse"), lo merita Giorgio Gaber, a cui Fabio Fazio dedica una puntata speciale di Che Tempo Che Fa su Rai3, in occasione del decennale della sua scomparsa. Canale5 proporrà la seconda puntata della nuova edizione di Zelig Circus, registrata prima del malore accorso a Bruno Arena de I Fichi d'India. Inoltre, non si può tacere sulla seconda serata proposta da Italia 1, che si prodiga nientemeno che nella messa in onda di Miami Vice, dal lontano 1984: roba da far venire l'acquolina in bocca a grandi e piccini, o accapponare la pelle, a seconda delle preferenze. Ma in fondo, soppesato con l'interesse nazionale per le vicende politiche di cui i sondaggi ci parlano, in tv pare tutto possa far brodo, a patto che si scansino tribune elettorali.

22 gennaio 2012 programmi tv - Cosa guarda chi non guarda le elezioni?
22 gennaio 2012 programmi tv - Cosa guarda chi non guarda le elezioni?
Cosa guarda chi non guarda le elezioni in tv?
Cosa guarda chi non guarda le elezioni in tv?
Le dieci migliori liti Tv del 2012
Le dieci migliori liti Tv del 2012
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni