È una vera e propria rivoluzione quella che potrebbe investire "Temptation Island", secondo un'indiscrezione pubblicata da Novella 2000. Dopo tre edizioni del reality show estivo di Canale 5, per quella del 2017 si parlerebbe di un vero e proprio restyling, a partire dal titolo. Ma non solo: pare che i produttori stiano lavorando anche a cambiamenti radicali nel cast, in una direzione che ricorda molto quella presa dal Trono Over di "Uomini e Donne". Queste le parole diffuse dal sito di gossip

Quasi sicuramente si chiamerà: L’ultima fermata. La Fascino, casa di produzione di Maria De Filippi, ha intenzione di mischiare di nuovo le carte. Il programma, infatti, sarà destinato a concorrenti di età tra i 40 e i 50 anni.

Chiusasi da pochi mesi la terza stagione, con sei storie caratterizzate da rancori e maschilismo e ascolti che si sono aggirati attorno ai 3 milioni di spettatori, la quarta annata di "Temptation Island"(o meglio, "L’ultima fermata", se davvero il titolo cambierà) potrebbe dunque rivolgersi a una fascia d'età più alta, magari andando a pescare i concorrenti proprio tra le dame e i cavalieri del Trono Over. Motivo per cui sarebbe in forse anche il ritorno di Filippo Bisciglia come conduttore: "La produzione starebbe pensando ad un nuovo volto", dice Novella 2000, il che potrebbe portare Bisciglia a passare a un altro show.

Per avere conferme, però, sarà necessario aspettare ancora un po'. Al momento, la produttrice Maria De Filippi è impegnata a tempo pieno con la ripartenza di Uomini e donne, la cui messa in onda è prevista dal 12 settembre, e con il casting del Trono Gay (la voce di Emanuele Maringola come primo tronista omosessuale è stata già smentita).