È la fine di un incubo – professionalmente parlando – per Paola Perego. Nei mesi scorsi, la presentatrice è stata allontanata da Rai1 e il suo programma, ‘Parliamone sabato', è stato sospeso, per via di una bizzarra lista che evidenziava come le donne dell'Est fossero migliori di quelle nostrane.

Paola Perego si disse distrutta dall'accaduto, ammettendo di avere paura per il suo futuro. Le sue parole, affidate a un'intervista rilasciata alla trasmissione ‘Le Iene', furono

"Sto male, mi sento messa in mezzo in una cosa molto più grande di me. Sto male per tutte quelle persone che, fidandosi di me, mi hanno seguita in questo programma. Ora resteranno senza lavoro. Sono disorientata, questa è la parola giusta. Ancora non me ne rendo conto di quello che sta accadendo. Non mi merito questa violenza, io credo di essere una brava persona".

In queste ore, però, la Rai sembra essere tornata sui suoi passi. Il profilo Twitter di Arcobaleno Tre, agenzia di Lucio Presta – marito della presentatrice – ha annunciato

"Felici perché RaiUno ha scelto di riprendere il rapporto professionale con Paola Perego dopo un momento di ‘straordinaria follia'".

Oggi, l'ufficio stampa Rai, ha fatto sapere che il Consiglio di Amministrazione si è riunito per valutare i palinsesti della prossima stagione. Nella nota si legge: "Il Consiglio di Amministrazione Rai, riunitosi oggi nella sede di viale Mazzini sotto la presidenza di Monica Maggioni e alla presenza del Direttore generale Mario Orfeo, ha esaminato i palinsesti previsti per la prossima stagione autunnale presentati dai Direttori delle reti generaliste, Rai1, Rai2, Rai3 e Rai4". Sembra proprio che le novità includano anche il ritorno di Paola Perego, per la gioia dei tanti spettatori che la seguivano con affetto.