La programmazione Mediaset di venerdì 27 gennaio 2017 é interamente dedicata alle vittime dell'Olocausto. In occasione della 17° "Giornata della Memoria", la rete del Biscione ha organizzato una staffetta tra Canale 5, Retequattro, Iris e Premium Emotion per non dimenticare la piaga della Shoah.

Alle ore 21.15 è Iris a far partire l’omaggio con il capolavoro di Steven Spielberg “Schindler's List”. Il film è ispirato al romanzo La lista di Schindler di Thomas Keneally e basato sulla vera storia di Oskar Schindler. Nell’opera, la finzione si intreccia al documentario: il realismo è estremo. Spielberg adotta il bianco e nero, cui si sottrae solo per la prima, l’ultima scena ed un singolo particolare: il cappottino rosso di una bambina. “Schindler’s List” è anche un successo senza pari in termini di critica e pubblico. Tra questi, sette Oscar: Miglior film, Miglior regia, Miglior sceneggiatura non originale, Miglior fotografia, Miglior montaggio, Miglior scenografia, Miglior colonna sonora.

A seguire, la serata si conclude con la riproposizione del documento-verità di Alfred Hitchcock sui campi di sterminio nazisti “Memory of The Camps – Memoria dei campi”. 50 minuti in bianco e nero, dimenticati per oltre 60 anni negli archivi militari britannici, con l’orrore dei lager raccontato in presa diretta.

Bambina con cappottino rosso in Schindler's Listin foto: Bambina con cappottino rosso in Schindler's List

In seconda serata, il testimone passa alla rete diretta da Sebastiano Lombardi. L’offerta di Retequattro prevede, in seconda serata, il documentario “No Asylum: senza via di scampo – La vera storia di Anna Frank”. Questo capitolo della storia di Anna Frank – con la scoperta delle lettere perdute di Otto Frank (padre di Anna), che rivela una parte sconosciuta della storia della famiglia – completa e arricchisce la vicenda umana e storica della giovane, divenuta simbolo della Shoah con il suo diario (scritto nel periodo in cui lei e la famiglia si nascondevano dai nazisti e poi nel campo di concentramento di Bergen-Belsen).

Premium Emotion, dalle ore 21.15, chiude la staffetta con i film d’autore “Il bambino nella valigia” (Nackt unter Wölfen) e “Senza Destino” (Fateless). Il primo, per la forza del messaggio espresso è stato definito «un film necessario» dal quotidiano tedesco “Die Welt”. Il secondo, diretto da Lajos Koltai è ispirato al libro del Premio Nobel per la Letteratura Imre Kertész.