In queste ore, la notizia della lite tra Wilma Faissol e Laura Cremaschi è rimbalzata sui media. Le dirette interessate si sono scambiate accuse reciproche sui social. La bonas di ‘Avanti un altro' ha accusato la moglie di Francesco Facchinetti di averla aggredita lanciandole un bicchiere d'acqua in faccia. Ha assicurato ai suoi follower che la reazione era scaturita dalla semplice richiesta di un selfie. Dal canto suo, invece, Wilma Faissol ha accusato Laura Cremaschi di aver seguito il marito in bagno e di averlo corteggiato in modo evidente davanti ai suoi occhi.

Dal video della lite alle accuse reciproche

Il video che ritraeva il battibecco tra Wilma Faissol e Laura Cremaschi ha fatto il giro della rete così come le versioni fornite dalle due donne sui social. Gli utenti si sono divisi nettamente tra coloro che hanno accusato Laura Cremaschi di essere una gatta morta e di insidiare le donne degli altri e coloro che, al contrario, hanno reputato eccessiva la reazione della Faissol. Al centro, il povero Francesco Facchinetti che poco fa è apparso furioso sui social mentre accusava Laura Cremaschi di averlo ricattato chiedendogli soldi in cambio del suo silenzio.

Lo scherzo de ‘Le Iene' e la reazione di Facchinetti

Wilma Faissol e Laura Cremaschi hanno capito che era arrivato il momento di fermarsi. Così, hanno pubblicato su Instagram un video (vedi in alto) in cui sono ritratte insieme mentre se la ridono di gusto. Il polverone sollevato in queste ore non era altro che uno scherzo che le due hanno architettato con la complicità de ‘Le Iene' ai danni di Francesco Facchinetti. Quest'ultimo ha commentato: "Non c'è un caz** da ridere, ora vedrai quando arriviamo a casa". Wilma Faissol, invece, si è premurata di mettere fine agli insulti che stavano piovendo sulla pagina della Cremaschi: "Francesco ci sei cascato, lei non è una zo**ola, era tutto uno scherzo".