281 CONDIVISIONI
15 Settembre 2014
23:49

Wile E. Coyote e Beep Beep compiono 65 anni, nel 1949 il primo episodio

Il 16 settembre 1949 andava in onda “Fast and Furry-ous”, il primo episodio del cartoon dedicato ai due personaggi creati da Chuck Jones e Michael Maltese. Wile E. Coyote e Road Runner compiono 65 anni ma sono più in forma che mai.
A cura di Daniela Seclì
281 CONDIVISIONI

Wile E. Coyote e Beep Beep compiono 65 anni. Era il 16 settembre del 1949, infatti, quando venne mandato in onda il primo episodio di un cartone animato interamente dedicato ai due personaggi creati per la Warner Bros da Chuck Jones e dallo scrittore Michael Maltese. Il titolo era "Fast and Furry-ous". Fu allora che i bambini cominciarono ad affezionarsi alle vicende di uno sfortunato coyote, che cercava invano di catturare il velocissimo Road Runner (O Beep Beep). Per incastrarlo ricorreva ad ogni sorta di trappola, che si faceva spedire dalla ditta ACME – sigla che sta per "A Company that Makes Everything", ossia "Un'azienda che crea qualunque cosa". Puntualmente, però, i suoi piani fallivano e non solo, il più delle volte finivano per ritorcersi contro di lui, in parte per la sua incapacità di usare le trappole che riceveva, ma anche perché queste ultime erano difettose.

Beep Beep non è uno struzzo

Nell'immaginario di quasi tutti gli spettatori del cartone animato, Road Runner è stato spesso identificato con uno struzzo. Nei vecchi doppiaggi e nei fumetti italiani, infatti, ci si riferiva a lui come "Bip-Bip lo struzzo corridore". In realtà, però, si tratta di un uccello che è facile trovare nei deserti americani. Il nome scientifico è Geococcyx californianus, ma è anche conosciuto con il nome inglese Roadrunner ossia corridore della strada. Il personaggio di Road Runner, in Italia, viene chiamato Beep Beep oppure Bip Bip.

Wile E. Coyote è stato ispirato dal racconto di Mark Twain "Roughing it"

Il racconto di Mark Twain "Roughing it" – che nella versione italiana si intitola "In cerca di guai" – è stato d'ispirazione nella creazione del personaggio di Wile E. Coyote. Nei primi episodi, viene chiamato Don Coyote e assume le caratteristiche di un simbolico Don Chisciotte, i cui mulini a vento sono rappresentati dall'eterno tentativo di catturare Road Runner. Il personaggio è muto e talvolta si esprime tramite l'uso di cartelli. Solo in due corti, dove appare nei panni di antagonista di Bugs Bunny, avrà una voce sua caratterizzata dall'accento inglese. Wile E. (Ethelbert) Coyote in Italia viene chiamato talvolta Vilcoyote o Willy il coyote, basandosi sul suono prodotto dal nome Wile E.

La canzone di Eugenio Finardi dedicata a Vil Coyote

Al cinema i personaggi sono apparsi in due film: "Space Jam" del 1996 e "Looney Tunes: Back in Action" del 2003. Eugenio Finardi, invece, ha reso Vil Coyote protagonista di una sua canzone dall'omonimo titolo. Il brano era contenuto nell'album del 1989 "Il vento di Elora". L'artista cantava:

"Ma io mi sento come Vil Coyote che cade ma non molla mai, che fa progetti strampalati e troppo complicati e quel Bip Bip lui non lo prenderà mai. Ma siamo tutti come Vil Coyote che ci ficchiamo sempre nei guai. Ci può cadere il mondo addosso, finire sotto un masso ma noi non ci arrenderemo mai."

281 CONDIVISIONI
"The Flintstones" - il primo episodio del 1960
25 film che nel 2015 compiono 10 anni dall'uscita
25 film che nel 2015 compiono 10 anni dall'uscita
Il commissario Montalbano 9 stagione: la trama del primo episodio
Il commissario Montalbano 9 stagione: la trama del primo episodio
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni