Vladimir Luxuria ha raccontato in un video pubblicato sui social network di essere stata insultata da una truccatrice Rai dietro le quinte della trasmissione di Rai1 “Quelle brave ragazze”. L’episodio si sarebbe verificato poche ore fa, poco prima di entrare in diretta. Vladimir sarebbe rimasta colpita e ferita dalle parole a lei rivolte, parole che assumono una connotazione negativa e che non le avrebbero permesso di voltarsi dall’altra parte e far finta che nulla fosse accaduto. La truccatrice, parlando di Luxuria e convinta che non fosse presente, avrebbe detto: “Oddio ce sta pure Luxuria, quella che se crede donna, quella che dice che vuole rappresentare le donne. Ma io mica me posso sentì rappresentata da quel fro***ne”.

La denuncia di Luxuria in un video

Per nulla smaltita la delusione, Luxuria ha denunciato l’accaduto in un video poi postato sulla sua pagina Facebook: “Sono rimasta molto sbigottita perché discriminata da una persona che in quel momento rappresentava l'azienda”. Luxuria ha aggiunto di avere incassato fin da subito il sostegno della Rai e delle conduttrici. Ha fatto sapere inoltre di non volere il licenziamento della dipendente in questione, ma ha pregato l’azienda di introdurre un codice etico valido per casi come quello da lei subito:

Vorrei che la Rai rendesse pubblico un codice etico in cui nessun dipendente, nessun ospite, nessun lavoratore all'interno della Rai deve essere insultato per motivi legati alla razza, alla religione, al suo orientamento sessuale e all'identità di genere. Ho pensato di dirvelo così mi sono sfogata, anche perché questa cosa mi ha un po' ferita perché si pensa sempre di essere forti e immuni però queste cosa ci fanno male ancora.

Le scuse della Rai

La Rai ha rinnovato pubblicamente le sue scuse a Luxuria in riferimento a tale increscioso incidente. Ha inoltre fatto sapere che è stata avviata un’indagine interna allo scopo di evitare che un evento del genere si verifichi ancora in futuro: “In merito alla vicenda avvenuta stamattina presso il nostro insediamento produttivo di Saxa Rubra, che ha visto coinvolta Vladimir Luxuria ospite della trasmissione Quelle brave ragazze, Rai presenta le proprie scuse formali per l'inaccettabile episodio. Si ricorda che da tempo in azienda è vigente un codice etico per i dipendenti, i collaboratori e i fornitori che riconosce, tra gli obiettivi prioritari, il rispetto della dignità della persona, i temi dei diritti civili, della solidarietà, della condizione femminile, delle pari opportunità e dell'integrazione. Tale codice etico è stato recentemente rafforzato da un Codice contro le molestie sessuali e di qualsiasi altro genere sui luoghi di lavoro. Rai comunica di avere immediatamente aperta una indagine interna per accertare le responsabilità”.