18 CONDIVISIONI

Virginia Raffaele: “Mai raccomandata, ho sempre fatto tutto da sola”

Dopo l’esordio a Striscia la Notizia di ieri sera, l’imitatrice confida al settimanale “Oggi” le sue sensazioni in merito al presente, all’esperienza con la squadra di Ricci e al rapporto con Ubaldo Pantani, suo collega e fidanzato.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Andrea Parrella
18 CONDIVISIONI
Immagine

Che sia lei il volto nuovo della televisione italiana lo conferma una popolarità esplosiva raggiunta nell'ultimo anno e mezzo. Il nuovo volto di Striscia, per poco si direbbe, è Virginia Raffaele, imitatrice, comica. che da due anni fa impazzire il pubblico generalista con le sue parodie di Belen, Nicole Minetti, Ornella Vanoni e Francesca Pascale. Non ci sono dubbi sul suo talento e sulla capacità mimetica di cui è dotata, per quanto debba stare attenta a dosarla (ieri sera ha già sprecato tre delle sue imitazioni nel tg satirico e così rischia di non essere mai riconosciuta per il suo di volto). Ad ogni modo, ora che è sulla cresta dell'onda rilascia al settimanale "Oggi" un'intervista nella quale ci spiega come è arrivata ad essere ciò che è.

Punto focale è il suo averlo fatto in totale autonomia, senza il sostegno di qualcuno se non dei suoi cari, in parole povere, come dice lei, "senza intrallazzi e raccomandazioni". Ecco che quindi ritorna l'ormai nota, ma sempre affascinante questione delle sue origini circensi e una madre che lavorava al luna park: "La domenica si lavorava tutto il giorno. E anche a Natale e a Pasqua. E poi, nel giorno di festa, per me il premio più bello era un pomeriggio ai giardinetti… per me che se volevo potevo far merenda con lo zucchero filato vicino all’ottovolante, il passatempo più ambito era un pomeriggio normale". Sotto l'aspetto professionale ritiene essenziale il suo rapporto personale con Ubaldo Pantani, collega e fidanzato appunto, con il quale scambia consigli, ma che soprattutto ammira: "Ogni tanto ci diamo consigli: magari io gli suggerisco un tic, lui mi ricorda un gesto… a lui piace quando imito gli amici o la gente con cui lavoriamo. Io divento matta quando la sera mi fa Giletti".

Dopo l'addio a Quelli che il calcio, dove Pantani è rimasto anche in qualità di conduttore, Virginia Raffaele aveva davanti moltissime possibilità, con una folta schiera di programmi disposti ad accoglierla. Come ha specificato Antonio Ricci però, già da giungo era ampiamente noto il cast di Striscia di questa stagione, così si può dire con sicumera che la Raffaele sia capitata in un ambiente favorevole, dove ha la possibilità di esprimere tutte le proprie capacità. Qualche accenno anche al suo rapporto con la Hunziker, o meglio alle sensazione che la conduttrice svizzera, in procinto di diventare di nuovo mamma, le ispira: "È un’ispirazione, ride sempre"-

18 CONDIVISIONI
Virginia Raffaele, dopo Belen Rodriguez sarà il trans Marileno
Virginia Raffaele, dopo Belen Rodriguez sarà il trans Marileno
"Virginia Raffaele e Belen per 'Striscia la Notizia", rivela Dagospia
"Virginia Raffaele e Belen per 'Striscia la Notizia", rivela Dagospia
Virginia Raffaele condurrà Zelig, forse con Claudio Bisio
Virginia Raffaele condurrà Zelig, forse con Claudio Bisio
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views