Sono partite il 3 agosto in Spagna le riprese de La Casa di Carta 5la serie cult Netflix creata da Alex Pina, che ha dichiarato come la quinta stagione sarà l'ultima della saga e chiuderà tutte le vicende legate al Professore (Alvaro Morte) e alla sua banda: “Abbiamo pensato più di un anno a come far sciogliere la banda, mettere il professore alle corde e portare alcuni personaggi in situazioni irreversibili“. La quinta stagione, spiega Pina a Entertainment Weekly "sarà la più epica di tutte quelle che abbiamo girato“, aggiungendo: "Passeremo da una partita a scacchi – una mera strategia intellettuale – a una strategia di guerra: attacco e contesa“. 

Le parole del regista Alex Pina

Il regista ha quindi parlato di un progetto di scrittura che puntasse a mettere un punto definitivo alla serie spagnola che in questi ultimi anni ha goduto di un inatteso successo planetario: "La battaglia raggiunge i livelli più estremi e selvaggi, ma la stagione è quella più eccitante di sempre".

Quando esce La casa di carta 5?

La quinta stagione de La Casa di Carta, che con ogni probabilità sarà disponibile su Netflix nel 2021, oltre che in Spagna si girerà anche in Danimarca e Portogallo. Verrà diretta da un trittico di registi composto da Jesús Colmenar, Koldo Serra Álex Rodrigo, e nel cast torna la banda al completo a partire da Úrsula Coberó (Tokyo), Álvaro Morte (Il Professore), Itziar Ituño (Lisbona), Pedro Alonso (Berlíno), Miguel Herrán (Rio), Jaime Lorente (Denver), Esther Acebo (Stoccolma), Enrique Arce (Arturo), Darko Peric (Helsinki), Hovik Keuchkerian (Bogotá), Luka Peros (Marsiglia), Belén Cuesta (Manila), Fernando Cayo (Colonnello Tamayo), Rodrigo de la Serna (Palermo), Najwa Nimri (Ispettrice Sierra), José Manuel Poga (Gandía) e molti altri. Alla banda si aggiungeranno due new entry: Miguel Angel Silvestre, noto in Italia per Velvet e Sense8, e Patrick Criado con dei ruoli ancora top secret.