Valeria Favorito, la donna a cui Fabrizio Frizzi donò il midollo in forma anonima quando aveva 11 anni, salvandole la vita dalla leucemia, oggi ha 30 anni. "È un giorno molto doloroso per me", rivela al Corriere della Sera. Oggi, Valeria ha un marito grazie all'uomo che le ha salvato la vita: "Fratellone, il sangue che mi scorre nelle vene è il tuo". 

Il ricordo di Valeria Favorito

Valeria Favorito trattiene a fatica le lacrime quando ricorda Fabrizio Frizzi, un anno dopo la sua scomparsa: "Per me è un giorno molto triste, non è giusto che la persona che mi ha dato la vita non sia più su questa Terra". 

La prima volta che mi sono ammalata di leucemia mieloide acuta, solo un trapianto poteva salvarmi. Avevo 11 anni quando ho fatto il trapianto al Policlinico Borgonuovo di Verona, la città in cui vivo anche se sono nata a Erice, in Sicilia. All’epoca non era possibile sapere chi fosse il donatore, ma per puro caso sono riuscita a mettere insieme una serie di indizi che mi hanno fatto capire che era proprio Fabrizio il mio donatore, solo che non è stato facile trovarlo.

Sulle tracce di Fabrizio Frizzi

Non è stato facile per Valeria Favorito mettersi sulle tracce di Fabrizio Frizzi. Lo incontrò durante una manifestazione da lui presentata, la "StraVerona" e gli disse: "Sono Valeria". Lui la riconobbe subito.

Non è stato facile, ma quando ho saputo che sarebbe venuto a Verona a presentare la Straverona mi sono fatta coraggio e ho cercato di incontrarlo allo stadio: quando me lo sono trovato davanti ho detto solo “Sono Valeria” e lui mi ha riconosciuta. È stato bellissimo perché ci siamo abbracciati forte, da allora lui per me è sempre stato il mio fratellone e io la sua sorellina. Da allora siamo rimasti sempre in contatto. La malattia è tornata nel 2013 quando mi sono ammalata di leucemia linfoblastica, una forma diversa rispetto alla precedente. Quando Fabrizio l’ha saputo si è offerto subito di donare ancora il midollo ma purtroppo non sarebbe stato tecnicamente possibile. Era necessario trovare un altro donatore, e io l’ho trovato, quella persona ora è il mio secondo angelo custode.

Il matrimonio che Fabrizio Frizzi non ha visto

A settembre 2018, Valeria Favorito si è sposata con Federico Piazza, un matrimonio che purtroppo Fabrizio non ha fatto in tempo a vedere:  "Volevo che fosse il mio testimone, purtroppo non ce l’ha fatta, io mi sono sposata a settembre del 2018. Però il suo posto non l’ha preso nessuno, c’era una sedia vuota vicino a me con un cuore fatto di petali di rose, ecco per me il mio fratellone era lì, anche se non fisicamente".