Che la storia personale di Vittoria Schisano sarebbe stata al centro della nuova edizione di Ballando con le Stelle era cosa piuttosto chiara. Argomento sul quale, tuttavia, nel corso della puntata di sabato 10 ottobre si è rischiato l'incidente istituzionale con la giuria del programma, con la ballerina scoppiata in lacrime alla fine della sua esibizione con Marco De Angelis. La discussione si è prodotta in relazione al filmato mostrato prima dell'esibizione, in cui Vittoria Schisano provava a far capire al partner il dissidio interiore vissuto in relazione al contatto fisico con lui: "Tu mi accarezzi e questa carezza da una parte mi piace, dall'altra mi turba". 

L'equivoco tra Selvaggia Lucarelli e Vittoria Schisano

Dopo l'esibizione, conclusasi con un bacio tra i due ballerini, Selvaggia Lucarelli, probabilmente fraintesa, ha invitato Vittoria Schisano ad andare oltre il suo passato: "Parlaci anche del tuo presente". Invito che Schisano non ha preso benissimo: "Non posso dimenticare il mio passato, mi hanno chiamato frocio sin da bambino […] Non è facile essere qui, sono esattamente chi volevo essere, però mi sento responsabile anche di quelle persone che ancora muoiono". Sulla questione interviene anche Canino per provare a far capire il punto di vista di Selvaggia Lucarelli: "Proprio perché io apprezzo quello che fai, bisogna andare avanti".

Vittoria Schisano in lacrime

Vittoria Schisano, non nascondendo le lacrime, prova a chiarire la sua posizione: "Quando io ho fatto il primo ballo mi sentivo nella mia comfort zone, Marco ora mi sta accarezzando e c'è una parte di me che desidera questa carezza, mentre un'altra che non pensa di meritarla". E ha quindi aggiunto:

Lo so che non ci sono aggressioni, ma ribadisco un concetto: quando sono qui  a fare il balletto sono a mio agio, ma quando Marco smette di essere il mio partner di ballo e diventa un uomo, io vado in tilt.

Chi è Vittorio Schisano

Protagonista di questa edizione di Ballando con le Stelle, Vittoria Schisano è un’attrice, anche se la popolarità deriva principalmente dalla sua storia personale. Vittoria Schisano nasce uomo, Giuseppe, l’11 novembre 1983 a Pomigliano d’Arco, in provincia di Napoli. Nel 2011, all’età di 28 anni, ha annunciato di aver intrapreso il percorso di diventare donna. Percorso che oggi si è definitivamente concluso.