16 Marzo 2021
16:20

Uomini e Donne è stato cancellato in Spagna

Addio alla versione iberica del dating show creato da Maria De Filippi, ovvero Mujeres y Hombres y Viceversa, che chiude i battenti per bassi ascolti dopo 13 anni di messa in onda. In Italia, dove viene trasmesso da 25 anni, UeD resiste e guadagna una media di 3 milioni di spettatori a puntata.
A cura di Valeria Morini

Il pubblico deve dire addio a Uomini e Donne. Non In Italia, dove i fan possono dormire sonni tranquilli. Parliamo della Spagna, Paese in cui uno degli storici format di Mediaset è stato esportato con il titolo Mujeres y Hombres y Viceversa. Dopo 13 anni di messa in onda e oltre 3mila puntate, però, è stata decisa la chiusura del programma. Dunque, il pubblico iberico dovrà fare a meno di tronisti/e e corteggiatori e corteggiatrici.

Mujeres y Hombres y Viceversa chiude per bassi ascolti

I motivi dietro la chiusura sono ovviamente da ricondurre agli ascolti. Il programma è sbarcato in Spagna nel 2008, trasmesso dalla principale rete iberica di Mediaset, Telecinco. Dal 2018, in seguito a un calo di spettatori, Mujeres y Hombres y Viceversa è stato spostato sulla rete minore Cuatro. Dopo vari rimodellamenti, modifiche e cambi di conduttori (Emma Garcia, Toñi Moreno, Jorge Javier Vázquez), si è deciso per la cancellazione dal palinsesto, dal momento che lo share è arrivato al 3%.

Le ‘parentele' con la tv italiana

Non mancano i legami tra il programma e la televisione italiana. Pensiamo a Ivan Gonzalez, che è stato tronista in Spagna per poi partecipare a Uomini e Donne italiano e anche a Temptation Island e al Grande Fratello Vip. Inoltre, hanno partecipato a Mujeres y Hombres y Viceversa personaggi italiani come Paola Caruso, Elisa De Panicis e Michael Terlizzi.

Il successo di Uomini e Donne in Italia

E in Italia? Almeno per il momento il nostro Uomini e Donne non corre rischi di sparire dai palinsesti e, anzi, a settembre toccherà un importante traguardo: i 25 anni di messa in onda e i 20 del programma per come lo conosciamo. Nacque infatti nel 1996 come talk show imperniato su problemi coniugali e familiari di una coppia o ex coppia (non famosa) ospite in trasmissione. Dal 2001 ha assunto le sembianze oggi ben note al pubblico di Canale 5, con personaggi che partecipano per cercare l'amore. Solitamente, trovano anche e soprattutto una certa fama e una carriera da influencer, webstar e, talvolta, come personaggi televisivi. Dopo due decenni, tra l'inserimento del Trono Over, polemiche varie, scandali e cambiamenti che non sempre hanno trovato terreno fertile (l'acclamato trono gay per ora è stato protagonista solo due volte), il format può apparire saturo, ma – soprattutto grazie al carisma di Maria De Filippi – continua a raccogliere ottimi risultati: una media di 3 milioni di spettatori a puntata con circa il 22% di share, dati stabili da anni e dominanti nella fascia oraria del pomeriggio.

Uomini e Donne, Luca Cenerelli:
Uomini e Donne, Luca Cenerelli: "Per Elisabetta Simone sono stato male e ho perso peso"
Andrea Fratino ha rifiutato Uomini e Donne:
Andrea Fratino ha rifiutato Uomini e Donne: "Non è più la vetrina di una volta"
Roberta Di Padua e il ritorno a Uomini e Donne:
Roberta Di Padua e il ritorno a Uomini e Donne: "C'è un pregiudizio su di me"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni