5 Ottobre 2015
13:23

Una mamma per amica compie 15 anni, madre e figlia come non si erano mai viste in tv

Andava in onda il 5 ottobre 2000 la prima puntata di “Una mamma per amica”, una serie che ha avuto il merito di mostrare il rapporto tra madre e figlia come nessuno nel miglior modo possibile in quegli anni.

Gilmore Girls compie 15 anni, ma forse lo conoscete molto meglio come "Una mamma per amica". La fortunata serie tv è andata in onda per la prima volta con l'episodio pilota, noto in Italia con il titolo  "Uno splendido futuro", il 5 ottobre 2000. Per la prima italiana bisognerà aspettare il 15 luglio 2002, ma la cavalcata verso sette stagioni di successo parte in questo giorno di quindici anni fa. Scritta da Amy Sherman-Palladino in coppia con suo marito Daniel, "Una mamma per amica" ha fatto la fortuna del network WB, divenuto successivamente The CW (già distributore dei diritti di serie come Arrow e The Flash) dopo la fusione tra il network ed il canale UPN.

La serie è ambientata a Stars Hollow, una cittadina immaginaria del Connecticut, e racconta le vicende di Lorelai e Rory Gilmore, madre e figlia unite da un legame molto profondo. La serie ha imposto all'attenzione del grande pubblico le attrici Lauren Graham e Alexis Bledel, che ad oggi difficilmente sono riuscite ad ottenere un successo pari a quello della serie tv che è stata inserita tra le migliori 100 di sempre dalla rivista Time.

Il rapporto madre-figlia come non si era mai visto

Il merito di "Una mamma per amica" è sicuramente quello di aver contribuito ad introdurre un rapporto "madre-figlia" che, prima di allora, in tv non si era mai visto. Tra Lorelai e Rory c'è la perfetta trasposizione seriale di un rapporto "giovanile", tra una madre e una figlia del 2000. Un legame viscerale inizialmente bloccato però cresce piano, di puntata in puntata, di stagione in stagione. I conflitti con lo scenario aumentano ma, di contro, la loro unione si sviluppa e la loro intesa diventa sempre più forte.

L'abbandono della creatrice, la conclusione frettolosa

La serie ancora oggi meriterebbe una degna conclusione, visto la frettolosa chiusura alla fine della settima stagione dopo l'abbandono da parte dei suoi creatori, a causa di dissidi con la produzione. Amy Sherman-Palladino e suo marito Daniel Palladino chiedevano una squadra più numerosa di sceneggiatori per poter sviluppare le nuove storie, ma il network si sarebbe rifiutato, obiettando che in coppia avrebbero continuato a lavorare al meglio. La creatrice dello show abbandona alla fine della sesta stagione, con la serie che si è conclusa senza la firma della Sherman-Palladino.

Il figlio di Rocco Siffredi compie gli anni, la foto di famiglia a Milano con la madre e il fratello
Il figlio di Rocco Siffredi compie gli anni, la foto di famiglia a Milano con la madre e il fratello
"Bobbi Kristina tentò di uccidere la madre Whitney Houston, aveva 15 anni”
Harry e Meghan, i dettagli inediti della loro storia d’amore e le foto mai viste prima
Harry e Meghan, i dettagli inediti della loro storia d’amore e le foto mai viste prima
223 di Videonews
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni