Un Passo dal Cielo 6 cambia casa. A partire dalla prossima stagione non sarà più il Trentino Alto Adige ad ospitare le vicende trasmesse in prima serata su Rai1, bensì il Veneto. La notizia arriva a pochi giorni dall'inizio delle riprese per la sesta stagione della fiction che fu di Terence Hill e che oggi ha in Daniele Liotti il volto simbolo.

Dagli splendidi scenari del lago di Braies si passerà al lago di Misurina, nei pressi di Belluno. Questo quanto dà per certo il Giornale Trentino, riportando le parole di rammarico di Lux Vide, la casa di produzione alle spalle di Un Passo dal Cielo: "Ce ne andiamo con la morte nel cuore. Siamo stati lì tanti anni, siamo stati bene, abbiamo lavorato bene, ormai ci sentivamo di casa".

Non più i boschi della Val Pusteria, in Alto Adige, ma nuovi scenari dolomitici altrettanto accattivanti faranno da sfondo alle nuove avventure della fiction che in quasi dieci anni ha ospitato nel cast, oltre a Hill e Liotti, attori come Rocío Muñoz Morales, Miriam Leone, Enrico Ianello. Una svolta importante, se si considera la rilevanza assunta dalle ambientazioni di Un Passo dal Cielo per il pubblico della fiction, che ha avuto modo, da sempre, di ritrovarsi dinanzi a scenari mozzafiato. In questi giorni il Centro Mira Project – fa sapere Il Dolomiti – ha effettuato dei casting per la prossima stagione di Un Passo dal Cielo nei pressi di Belluno per reclutare comparse e nuovi volti che possano pendere parte alle nuove storie di Un Passo dal Cielo, inevitabilmente costretta a cambiare qualcosa nella trama per giustificare questo spostamento in Veneto.

Sulle ragioni dell'addio al Trentino Alto Adige di Un Passo dal Cielo ci sono pochi elementi di certezza. L'effetto fiction aveva senza dubbio dato un enorme contributo al turismo locale, con la controindicazione di avere alterato la tranquillità di quei luoghi invasi da visitatori, indipendentemente da meteo e condizioni climatiche.