2 Luglio 2017
12:39

Tre personaggi che avrebbero potuto condurre il concerto di Vasco Rossi meglio di Paolo Bonolis

È stata una guerra di nervi tra gli spettatori e Paolo Bonolis, visto più come un disturbatore di una serata così importante come quella dedicata a Vasco Rossi. Ecco tre personaggi che, forse, avrebbero potuto fare meglio del bravo ma invadente conduttore.

Paolo Bonolis è stato il conduttore della serata evento dedicata al grande concerto di Vasco Rossi a "Modena Park". L'uomo giusto secondo la Rai per raccontare e fare mediazione con l'ampio pubblico della principale emittente generalista d'Italia. Sui social, è stata una guerra di nervi nel sopportare i suoi inserimenti, le sue interviste in stile "Il senso della vita", per il semplice fatto che toglieva spazio alle canzoni di Vasco. Vale la pena ribadire, una volta di più, che Rai1 non poteva mostrare il concerto integrale perché già in esclusiva in tempo reale nei cinema d'Italia.ù

Tolto questo, però la presenza di Paolo Bonolis ha finito un po' col fare a cazzotti con la gigantesca aurea del Komandante. Il conduttore ha provato – chiaramente – ad essere qualcosa più che un semplice ‘accompagnatore', finendo spesso per rubare troppo la scena. Più volte, a rivedere lo show, gli facevano segno dal dietro le quinte di tagliare, accorciare, andare spedito e lui più volte ha messo in riga lo staff, andando a braccio e realizzando il ‘suo' racconto del concerto di Vasco. La domanda quindi è: era Paolo Bonolis l'uomo migliore per fare da Caronte in questa serata d'onore per il più grande rocker della storia d'Italia? La risposta, per chi scrive, è no. Provo a divertirmi, tracciando tre profili alternativi per una serata ideale sulla rete ammiraglia del servizio pubblico.

Paola Maugeri, quella giusta

"Ma perché non c'è Paola Maugeri in quello studio mobile?". È la prima cosa che mi è venuta in mente una volta capita la struttura della serata. Serviva una figura specializzata come la sua che, in punta di piedi e senza invandenze, avrebbe sicuramente potuto condurre con maggiore efficacia lo spettatore di Rai1 negli aneddoti in scaletta. Del resto, la giornalista di origini catanesi scrive e parla di musica sin dal 1991 facendo tutta la trafila: tv locali, Videomusic, Mtv Italia, Radio 105 fino a La7 e Virgin Radio. Tra l'altro, per Mtv Italia ha condotto e curato numerose puntate di "Storytellers", un format del tutto simile a quello tentato da Rai1 ieri sera.

Linus, la storia di Radio Deejay

Ricordate il concerto di Michael Jackson a Bucharest trasmesso da Italia1? Era il 1992, lo ricorderanno sicuramente i più ‘vecchietti'. Beh, all'epoca c'era un certo Linus alla conduzione, che oggi a "Radio Deejay" fa coppia fissa con Nicola Savino. Sarebbe stata una bella serata se ci fosse stato lui nel salottino "acquario", senza Savino che è da poco passato a Mediaset: ne avremmo guadagnato in simpatia.

Red Ronnie, una serata al "Roxy Bar"

"E poi ci troveremo come le star a bere del whisky al Roxy Bar…". Red Ronnie ha attraversato cinquant'anni di storia della musica, sporcandosi le mani e ricoprendo ogni livello di responsabilità: disc-jockey, giornalista musicale, editore indipendente, produttore, conduttore, direttore artistico e, più di recente, volto del web. In più, ha iniziato proprio con Vasco Rossi a lavorare nelle radio locali libere.  Consegnare le chiavi della serata a lui sarebbe semplicemente stata la cosa più saggia da fare.

"Modena Park", il concerto di Vasco Rossi trasmesso in tv con Paolo Bonolis conduttore
Il concerto di Vasco Rossi interrotto da Paolo Bonolis perché la versione integrale è al cinema
Il concerto di Vasco Rossi interrotto da Paolo Bonolis perché la versione integrale è al cinema
Le interviste di Bonolis interrompono il concerto di Vasco, malcontento tra gli spettatori
Le interviste di Bonolis interrompono il concerto di Vasco, malcontento tra gli spettatori
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni