24 Febbraio 2015
16:48

“Tra Elisa Isoardi e Salvini probabile conflitto d’interessi, la Rai intervenga”

Laura Cantini, senatrice del partito democratico e componente della commissione di vigilanza Rai, ha puntato il dito contro Elisa Isoardi, che nella trasmissione “A conti fatti” avrebbe acceso i riflettori sulla protesta dei contadini veronesi contro il loro comune. In questi giorni, Matteo Salvini è coinvolto in uno scontro con il sindaco della città, Flavio Tosi. La Contini, così, ha parlato di conflitto d’interessi.
A cura di D.S.

UPDATE 25/02/2015 ORE 17:50 – Elisa Isoardi ha affidato a Twitter il suo commento riguardo al presunto conflitto d'interessi. La presentatrice di "A conti fatti" ha dichiarato:

"Grazie per l'affetto ragazzi! Questa storia rasenta la fantascienza! Basta guardare la puntata! #acontifatti programma equilibrato".

UPDATE 25/02/2015 ORE 13:40 – Matteo Salvini si è espresso in merito alla questione, tramite una dichiarazione rilasciata a Radio Capital. Le sue parole sono state:

"Non parlo di vita privata, ma è ridicolo pensare che la Rai aspetti la telefonata di un segretario di partito per occuparsi degli orti di Verona. Siamo alla follia. Semmai il problema è che il Pd vorrebbe TeleRenzi".

Nelle scorse settimane, Elisa Isoardi ha confermato di avere una frequentazione con Matteo Salvini. Sulle pagine di "Chi" ha dichiarato:

"Matteo Salvini è una bella persona. Mi piace la sua grinta da leader giovane. È uno che parla a tutti. Ci stiamo frequentando, ci vediamo. Io sono libera. Lui pure. Chi vivrà, vedrà".

Il loro rapporto, però, secondo alcuni potrebbe portare ad un conflitto di interessi. A sollevare la questione è stata Laura Cantini, senatrice del partito democratico e componente della commissione di vigilanza Rai. Come riportato da Huffington Post, ha dichiarato:

"La Rai faccia chiarezza sull'eventuale conflitto di interessi della conduttrice di Raiuno Elisa Isoardi con il leader della Lega Matteo Salvini, dopo che la sua trasmissione ‘A conti fatti' ha polemizzato con il comune di Verona, proprio nei giorni in cui infuria lo scontro politico tra il segretario leghista e Flavio Tosi, alla vigilia delle elezioni regionali".

Ha annunciato, quindi, la presentazione di una interrogazione sulla vicenda. L'accusa sarebbe quella di aver "polemizzato" con il comune di Verona, quando proprio in questi giorni Salvini si sta trovando in opposizione con il sindaco della città. Laura Cantini, infatti, ha specificato:

"Come sottolineato anche da alcuni mezzi di informazione, Isoardi si è scontrata in diretta con il capo ufficio stampa del comune di Verona, retto proprio dall'attuale avversario dentro la lega di Matteo Salvini, cui la conduttrice si è detta pubblicamente legata. Si tratta di una polemica che apparirebbe senza precedenti per la trasmissione e per la stessa conduttrice, i cui toni normalmente sono ben diversi, alla vigilia dell'attesa campagna elettorale in Veneto. La Rai puntualizzi se tale modo di fare, in questo momento, sia opportuno o meno".

Nello specifico, nel corso della puntata di "A conti fatti" andata in onda il 23 febbraio, Elisa Isoardi ha acceso i riflettori sulla protesta dei contadini veronesi in pensione, che si oppongono alla tassa di 15 euro per gli orti, che è stata introdotta da Flavio Tosi. La presentatrice ha invitato Roberto Bolis, capo ufficio stampa del comune di Verona, che è intervenuto telefonicamente. Il suo interesse per l'argomento, è stato interpretato come un modo per sostenere le battaglie di Salvini.

 
Matteo Salvini ed Elisa Isoardi teneramente insieme, ecco le foto
Matteo Salvini ed Elisa Isoardi teneramente insieme, ecco le foto
Nervi a fior di pelle per Elisa Isoardi in diretta, bisticcia con Federico Quaranta
Nervi a fior di pelle per Elisa Isoardi in diretta, bisticcia con Federico Quaranta
Matteo Salvini contro Lilli Gruber: "Cosa faccio con la Isoardi sono affari miei" (VIDEO)
Matteo Salvini contro Lilli Gruber: "Cosa faccio con la Isoardi sono affari miei" (VIDEO)
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni