23 Settembre 2016
17:06

Torna Magnum P.I. ma senza Tom Selleck, il reboot ha come protagonista la figlia

La Abc ha ordinato il reboot della celebre serie tv anni ’80. Protagonista delle vicende non sarà il detective Magnum, ma sua figlia, anche lei uscita dai Marines, con la quale l’investigatore privato si era ricongiunto negli episodi finali.
A cura di Andrea Parrella

Se non vi sono bastate le intere mattinate passate a guardare Tom Selleck e la sua Ferrari in Magnum P.I. su Italia 1, magari in quei giorni in cui, a causa dell'influenza, saltavate la scuola, il celebre telefilm ritornerà presto con un reboot ordinato dalla ABC. Sappiamo come questa che stiamo vivendo sia un'era fortemente condizionata da una cronica nostalgia per i prodotti televisivi e cinematografici del passato, nostalgia che qualcuno potrebbe anche tradurre come una mancanza di idee.

Fatto sta che gli esempi dei Ghostbusters, tradotti al femminile, di McGyver, di cui verrà realizzato un prequel e di tanti altri prodotti di qualche decennio fa, dimostrano come il rifacimento paghi più dell'idea innovativa. Magnum P.I. ritornerà ma con una novità tutt'altro che irrilevante: non ci sarà infatti Tom Selleck nel ruolo dell'investigatore privato che va in giro su un'isola hawaiana dopo essere uscito dal corpo dei Marines, ma a portare avanti la stirpe ci sarà la figlia, con la quale il protagonista si ricogiunge proprio elle ultime puntate dello storico telefilm. Lily"Tommy" Magnum  insieme ai suoi amici mischierà spiagge tropicali con criminalità internazionale e storie di spionaggio moderno. L'obiettivo principale delle sue investigazioni sarà quello di smascherare il complotto che l’ha costretta a lasciare la Marina, in linea con quanto era accaduto al padre.

La trama di Magnum PI

Thomas Sullivan Magnum IV è un ufficiale di Marina decorato nella guerra del Vietnam dove combatté prima con i Navy SEAL e poi con il servizio segreto della marina, esperienza che gli tornerà utile in molte delle sue indagini, congedandosi dopo una decina d'anni di servizio. Dopo il congedo intraprende l'attività di investigatore privato, definizione che lui preferisce di gran lunga a quello di detective. Magnum vive nella dépendance di una lussuosa villa in riva al mare sull'isola hawaiiana di Oahu (a quanto pare oggetto dei desideri del presidente degli Stti Uniti Obama) su invito del padrone di casa, Robin Masters, eccentrico scrittore di gialli che non appare mai integralmente nella serie, la cui ospitalità è ricambiata con l'attività di responsabile della sicurezza che Magnum fornisce alla proprietà. A prendersi cura della casa è il maggiordomo e factotum inglese Jonathan Quayle Higgins III, ex sergente maggiore della British Army, con il quale Magnum stringerà un rapporto particolare, dettato dalla severità con cui il maggiordomo si occupa di preservare l'abitazione.

Morto l'attore Roger E. Mosely, addio al TC di Magnum P.I.
Morto l'attore Roger E. Mosely, addio al TC di Magnum P.I.
Il ritorno di Ally McBeal 20 anni dopo:
Il ritorno di Ally McBeal 20 anni dopo: "Si lavora a un reboot con una nuova protagonista"
"Ocean's Eleven" torna al cinema con un reboot tutto al femminile
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni