Tommaso Paradiso è l'ospite della terza puntata di giovedì 4 giugno de L'Intervista, lo show in seconda serata su Canale 5 condotto da Maurizio Costanzo. Il cantante si racconta incalzato dal noto giornalista, parlando della sua infanzia, piuttosto tormentata, della passione per la musica sfociata nel successo avuto insieme ai TheGiornalisti e, infine, delle sue velleità cinematografiche, infine non manca qualche riferimento alla sua vita privata e all'amore per la sua Carolina Sansoni.

Il padre lo ha abbandonato da bambino

Tommaso Paradiso è diventato in pochi anni l'idolo di una generazione, da coloro che hanno iniziato ad assaporare la musica indie e si sono appassionati alle sue canzoni, fino a quelli che si sono fatti catturare da questo fascino un po' tormentato e apparentemente trasandato del cantante romano. Ma, quando era solo un bambino, le sofferenze non sono mancate, anzi, l'assenza di un padre è stata determinante per i primi mesi della sua vita, eppure quando quest'uomo è ricomparso lui non ha voluto rispondergli, come racconta lui stesso a Costanzo:

Mia madre mi ha cresciuto da sola e diceva che soffrivo molto quando mio padre andava continuamente via di casa. Avevo pochissimi mesi… Mi mettevo davanti alla porta per non farlo andare via… Terribile… Poi mia madre gli ha detto: ‘Guarda che questo ragazzino non può continuare con questi sbalzi di umore, i pianti: o fai il padre o non fai il padre’… Lui non se l’è sentita e se ne è andato via… Di recente si è fatto vivo… non gli ho neanche risposto. La cosa paradossale è che mi ha commentato un post su Instagram: avevo pubblicato una foto con Carlo Verdone e ho scritto: ‘Forse cerco solo un padre’ abbracciando Verdone che, per me, è come se fosse stato un padre. Vedo tra i commenti, questa persona che scrive: ‘Tu guarda che un padre ce l’hai sempre avuto’… E poi scopro che è lui…”.

La rottura con i TheGiornalisti

La carriera da solista di Tommaso Paradiso continua a gonfie vele, ma la vera e propria popolarità il cantautore l'ha raggiunta insieme ai TheGiornalisti. La band è diventata nel giro di pochissimi anni una delle più acclamate del panorama musicale italiano, vendendo milioni di dischi e strappando migliaia di biglietti ad ogni concerto. Eppure qualcosa non è andato come si sperava, tanto che il gruppo è stato costretto a sciogliersi. Una decisione improvvisa che ha destabilizzato i fan, ma una scelta dalla quale non si può tornare indietro: "Io sono uno che nella vita non è mai tornato indietro su qualcosa" dichiara il cantante, per poi spiegare cosa ha portato allo scioglimento della prima band indie italiana di successo:

Qualche giorno dopo l’ultima data del Tour di Love (2019), entra nei TheGiornalisti questo avvocato che rompe le carte in tavola. Se non ci fosse stata questa figura- che avrebbe creato veramente dei brutti casini tra di noi- forse saremmo stati ancora insieme…Ormai è uscita tanto fuori la mia vena cantautorale, questo ha portato anche allo scioglimento… Gli ultimi due dischi li ho fatti da solo praticamente. Marco e Marco suonavano dal vivo”.

L'amore per il cinema e per Carolina

Tra le passioni di Tommaso Paradiso, però, c'è anche quella per il cinema. Non è un mistero il fatto che il cantautore avesse delle velleità cinematografiche, come dimostrano anche i video delle sue canzoni. Già nel maggio 2019, aveva dichiarato che stava scrivendo un film: una commedia romantica che attinge da Carlo Verdone e Vanzina. Ed ecco che la conferma arriva anche nel corso della trasmissione di Costanzo a cui dice: "Ho finito di scrivere un film con altri due sceneggiatori: Luca Infascelli e Chiara Barzini. Dovevamo girare in questi giorni ma poi è tutto slittato. Se amo la musica, devo dire che ancora di più amo i film. Sono malato di Antonioni, Fellini, Scola, Magni, Pietrangeli… La mia fidanzata Carolina non ne può più perché vediamo solo film fino al 1970”. E a proposito di amore e della sua fidanzata Carolina, di cui è innamoratissimo, rivela: "Vorrei 12 figli… Io vorrei fare tanto il padre… Non vedo l’ora che capiti".