Un cambio di programma ampiamente annunciato, solo adesso però è ufficiale. "Tiki Taka" si sposta dal lunedì alla domenica e cambia soprattutto canale: da Italia1 a Canale 5. E "Pressing"? Resta dov'è, in versione ridotta su Italia1: 30 minuti con Giorgia Rossi per la consueta carrellata con tutti i gol, alla fine dei quali c'è il talk sportivo con Pierluigi Pardo e Wanda Nara.

La storia di Tiki Taka

Nato sotto la direzione di Claudio Brachino, "Tiki Taka" è il fiore all'occhiello di "Sport Mediaset" e Pierluigi Pardo ne é l'assoluto mattatore. 195 puntate in sei anni, una media di ascolti che oscilla tra il 6-8% (record nel 2016), è il punto di riferimento degli spettatori del network generalista appassionati di calcio. Ha avuto tre spin-off: "Tiki Taka News", striscia quotidiana in onda alle 19 nella stagione 2017, "Tiki Taka Russia", dopo le partite del Campionato mondiale di calcio in Russia, i cui diritti sono stati acquistati da Mediaset. "Tiki Taka Speciale", andato in onda il 27 dicembre 2018 in seconda serata dopo i tragici fatti di Inter-Napoli.

I contenuti di Tiki Taka

Da Italia1 a Canale 5, i contenuti non cambiano: resta tutto com'è, lo spirito critico ma allo stesso tempo ironico, le sintesi, le interviste, gli highlights, la moviola e i commenti dei protagonisti. Con Pierluigi Pardo e Wanda Nara, ci sono gli ospiti fissi Ciro Ferrara e Giampiero Mughini. Ma è un salotto aperto a tutti, nel quale nel tempo hanno conquistato spazio in tanti: da Giuseppe Cruciani a Melissa Satta, presenza fissa per un periodo così come Andrea Pucci, Paolo Liguori, i tifosi del Napoli Raffaele Auriemma e Anna Trieste, le protagoniste del gossip Francesca De André, Laura Forgia e Francesca Barra, e ancora Elenoire Casalegno, Christian Vieri e l'immancabile moviola di Graziano Cesari.