Tiki Taka non tornerà in onda con la ripresa del campionato. Il programma sportivo Mediaset in onda dal 2013 condotto da Pierluigi Pardo, affiancato da Wanda Nara e la coppia Vieri-Cassano come ospiti fissi, non è infatti previsto tra gli approfondimenti sportivi che riprenderanno in corrispondenza della Serie A, a partire dal 20 giugno. A comunicarlo è Mediaset, attraverso un comunicato: “Riparte il Campionato e torna dal 21 giugno su Italia 1 “Pressing Serie A”. Oltre alla classica puntata della domenica in seconda serata, il programma andrà in onda anche in occasione di ogni turno infrasettimanale del Campionato con Highlights, gol, immagini e commenti in studio”, si legge in un comunicato.

Tiki Taka verrà ripensato

Si cita tuttavia anche Tiki Taka, fino a marzo approfondimento fisso sulla Serie A: “Per “Tiki Taka” invece è allo studio una nuova formula editoriale per la prossima stagione. Con Pierluigi Pardo si valuteranno nuove collaborazioni giornalistiche nell’ambito dell’informazione sportiva Mediaset”. 

Lo stile di Tiki Taka

Per Tiki Taka si prospetta dunque un cambio di profilo per la prossima stagione, nonostante il successo indiscusso del programma, che negli ultimi anni ha rappresentato un appuntamento fisso per molti telespettatori. Pierluigi Pardo è stato in grado di ereditare il ruolo che fu di programmi come Pressing e Controcampo, ridando vita a un appuntamento fisso di approfondimento sportivo settimanale. Il carisma e la preparazione del conduttore hanno contribuito a creare un ambiente televisivo in cui lo sport e i fatti di costume potessero stare insieme in un contesto di leggerezza.

L'effetto della crisi

Per quanto paia difficile pensare dunque che Mediaset si privi di un programma vincente, la contrazione importante dei ricavi pubblicitari riportata da Leggo, che aveva dato notizia della chiusura di Tiki Taka, potrebbe significare un ridimensionamento dei costi, destinato a pesare inevitabilmente su alcune produzioni.