304 CONDIVISIONI
22 Settembre 2014
17:17

Ti Lascio una Canzone non è stato cancellato, nessuno canti vittoria

L’Associazione Genitori esulta credendo definitivo lo stop di “Ti Lascio Una Canzone”, che tuttavia, ufficialmente, è stato semplicemente messo temporaneamente ai box. La Rai si è disinteressata per anni alle proteste ragionevoli dei genitori, perché avrebbe dovuto cedere quest’anno, se non per motivi commerciali?
A cura di Andrea Parrella
304 CONDIVISIONI

Da anni imperversano in tv, parallelamente all'invasione dei fornelli, con format di cucina ovunque, programmi incentrati sui talenti artistici di bambini alle prime armi, non solo di un certo tipo di arte, ma della vita stessa. E parallelamente alla messa in onda e al successo di questi, dilaga la polemica di chi non sopporta l'idea di vedere quegli stessi bambini assumere, pose, movenze, vestiti e atteggiamenti non consoni alla loro età. Ecco il succo della questione che ha trovato eco enorme nella notizia uscita nelle ultime ore, secondo la quale l'Associazione Genitori si sia dimostrata molto soddisfatta della decisione Rai di sospendere il programma. Da sempre in prima fila nella strenua lotta a Ti Lascio Una Canzone e Io Canto, l'associazione ha collegato l'assenza dai palinsesti del servizio pubblico del programma condotto da Antonella Clerici alla loro contestazione:

Apprendiamo con soddisfazione che nel palinsesto Rai 2014-15 non è confermato Ti Lascio una Canzone. Erano sette anni che chiedevamo di fermare quel programma insieme ad altre associazioni genitori, il Forum delle famiglie, l'Aiart e altre associazioni di utenti. Un segnale di una rinnovata sensibilità della Rai verso il ruolo servizio pubblico e di attenzione alla tutela dei diritti dei bambini in Tv

Il programma fermo già in passato

Eppure, a quanto sembra, la sola cosa certa è che Ti Lascio Una Canzone non figuri nei palinsesti di questa stagione che ha appena preso il via. La parola "cancellazione" non pare sia mai stata menzionata per motivare lo stop del programma, né si è mai parlato di definitivo blocco del programma. In sostanza, salvo non vi siano occulte precisazioni di questo tipo, confermiamo quanto già detto in precedenza, ovvero che il programma condotto da Antonella Clerici non figura nella sola programmazione 2014-2015, assenza peraltro dipesa da un motivo molto semplice: la conduttrice si occuperà del nuovo programma "Senza Parole". Una sospensione di un anno che tra l'altro si è verificata anche tra il 2012 e il 2013, col programma regolarmente tornato in onda lo scorso inverno.

Nessuna sospesione definitiva

Tutto questo per trarre una sola conclusione: se Ti Lascio Una Canzone dovesse sparire dai palinsesti Rai per sempre, la cosa sarà da associare strettamente ad una scelta di tipo commerciale della Rai, che forse, avendo intuito di aver spremuto abbastanza il programma (sovraccaricato dalla presenza in tv dello speculare "Io Canto" su Mediaset), si orienterà verso altri format. Molto semplicemente pare poco credibile che la Rai abbia preso in considerazione il parere contrario dell'Associazione Genitori, un parere più che condivisibile ma di certo non assoluto, se per 6 anni se ne è completamente disinteressata. Parere condivisibile, ma non assoluto, pure quest'ultimo.

304 CONDIVISIONI
Vittorio Feltri choc contro Ti lascio una canzone: "Nanetti orrendi"
Vittorio Feltri choc contro Ti lascio una canzone: "Nanetti orrendi"
111.643 di Spettacolo Fanpage
Ti lascio una canzone torna nell'autunno 2015 e la Clerici attacca i suoi detrattori
Ti lascio una canzone torna nell'autunno 2015 e la Clerici attacca i suoi detrattori
Feltri contro Ti lascio una canzone: "Nanetti orrendi, mi viene voglia di sparare" (VIDEO)
Feltri contro Ti lascio una canzone: "Nanetti orrendi, mi viene voglia di sparare" (VIDEO)
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni