24 Ottobre 2016
12:27

The Walking Dead 7 brutale, Negan miete vittime e spoiler

La prima puntata di “The Walking Dead 7” è andata in onda questa notte su Fox in contemporanea con gli USA. Questa sera, alle ore 21, ci sarà la première in lingua italiana ma il pericolo spoiler è dietro l’angolo.

Ambarabà, ciccì, cocò. Li avevamo lasciati tutti lì, in ginocchio, mentre lo spietato Negan faceva la conta per decidere chi ammazzare come severissima punizione. Il biglietto da visita di questo nuovo personaggio per "The Walking Dead", che i lettori del fumetto aspettavano da tempo, è stato brutale e scioccante per quella che è con ogni probabilità la puntata più splatter mai vista in una serie televisiva. Questa sera alle ore 21 andrà in onda la prima puntata in italiano della settima stagione, ma Fox ha dato l'opportunità ai più temerari di fare notte per guardare tutto in contemporanea con gli Stati Uniti, alle 3.30 di questa notte.

ATTENZIONE: contenuto ricco di spoiler a partire da qui 

Negan, interpretato da un mastodontico Jeffrey Dean Morgan, ha ucciso Abraham Ford (Michael Cudlitz anticipò qualcosa qui) nella conta. Ma ha fatto anche peggio. Mentre terrorizza Rosita (Christiana Serratos), la ex di Abraham, costringendola a guardare la mazza sporca del sangue di Abraham, Negan scatena la reazione di Daryl (Norman Reedus) che lo colpisce in pieno volto. Così il leader dei Salvatore fa tornare in fila Daryl e mantiene la promessa fatta: "il primo è gratis, al prossimo vi ammazzo: senza eccezioni". E sarà proprio Glenn (Steven Yeun) a farne le spese. La morte di Glenn davanti agli occhi increduli di Maggie (Lauren Cohan) avviene proprio come nel fumetto, stessi dialoghi e soprattutto stesse brutali immagini. L'occhio sinistro del coreano esce fuori dalla sua orbita a causa del cranio fracassato dopo il primo colpo.

È una scrittura serrata e anche beffarda. Perché il carisma di Negan, la sua ironia e il suo "codice d'onore", sovrasta anche le immagini così crude e dure, anzi durissime. Ancora una volta gli autori giocano con il cuore degli spettatori che avevano creduto Glenn ancora al sicuro dopo la morte di Abraham. Adesso Rick (Andrew Lincoln) è in ginocchio, completamente soggiogato mentalmente dalla forza bruta di Negan e dai suoi giochi psicologici. L'orizzonte di "The Walking Dead" è tutto nuovo, il campo di battaglia si allarga e dalla prossima puntata conosceremo da vicino una nuova realtà che andrà ad inserirsi nelle dinamiche esistenti: il Regno di Ezekiel (Khary Payton), un nuovo possibile alleato per la lotta a Negan. "The Walking Dead" è salito ancora più in alto, la narrazione è a un nuovo livello.

Jesus di The Walking Dead è gay, Tom Payne conferma: "Sì, lo è ed è fico"
Jesus di The Walking Dead è gay, Tom Payne conferma: "Sì, lo è ed è fico"
Susan Sarandon, i 70 anni dell’antidiva di “Thelma & Louise” e “Dead Man Walking”
Susan Sarandon, i 70 anni dell’antidiva di “Thelma & Louise” e “Dead Man Walking”
People's Choice Awards 2017: premi a Finding Dory, Ellen DeGeneres e The Big Bang Theory
People's Choice Awards 2017: premi a Finding Dory, Ellen DeGeneres e The Big Bang Theory
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni