La serie tv HBO di The Last Of Us, il capolavoro videoludico di Neil Druckmann, sta prendendo ufficialmente forma. Il creatore del videogame, a capo anche dalla direzione della serie tv, ha ufficializzato gli attori protagonisti che interpreteranno il ruolo di Joel e di Ellie. Saranno Pedro Pascal e Bella Ramsey. Entrambi hanno condiviso, pur senza mai lavorare insieme, la partecipazione a Game of Thrones; il primo nel ruolo di Oberyn Martell, la Vipera Rossa, e la seconda nel ruolo di Lyanna Mormont. Pedro Pascal è anche il protagonista di The Mandalorian ed è stato coinvolto nelle prime tre stagioni di Narcos.

La trama di The Last Of Us

Pubblicato nel 2013 da Naughy Dog e Sony Interactive, in esclusiva per PlayStation 3 e PlayStation 4, The Last Of Us è uno dei videogiochi più premiati della storia ed è considerato probabilmente il miglior videogioco di tutti i tempi. Il 19 giugno 2020 è stato pubblicato l'atteso sequel The Last Of Us Part II mentre esiste anche un prequel, giocabile insieme al primo capitolo, dal titolo The Last Of: Left Behind. Il videogioco è ambientato nel 2013, quando un'epidemia generata da un fungo Cordyceps mutato trasforma gli esseri umani in creature simili agli zombie. Nei sobborghi di Austin, Joel sfugge al caos insieme a suo fratello Tommy e alla figlia tredicenne Sarah, ma durante la fuga, la piccola viene colpita a morte da un soldato. Venti anni dopo, nel 2033, la civiltà è stata decimata e i sopravvissuti vivono in zone di quarantena o in insediamenti autonomi e indipendenti. Joel lavora come trafficante del mercato nero e si imbatte in Ellie, l'unica ragazza immune che potrebbe essere la chiave per trovare un vaccino.

È inutile nasconderlo, c'è grande attesa per questo progetto. Tutto sembra lasciare presagire che lo spirito originale della serie videoludica non sarà stravolto. Lo suggerisce la presenza dello stesso Neil Druckmann in tutte le fasi topiche del progetto, coadiuvato dallo sceneggiatore Craig Mazin, che abbiamo già potuto apprezzare nella miniserie rivelazione del 2019, Chernobyl.