Riparte "Stasera tutto è possibile", uno dei programmi di punta di Rai2 quest'anno affidato alla conduzione di Stefano De Martino. Tra gli ospiti in studio una rappresentanza dei The Jackal, Ciro Priello e Gianluca Fru, che hanno "gareggiato" con gli altri comici e personaggi del mondo della televisione, prendendo parte ai giochi noti del format francese, arrivato in Italia da diversi anni.

I due rappresentanti dei The Jackal mostrano sin da subito affiatamento con il presentatore e la folta rappresentanza partenopea in studio, da Biagio Izzo a Francesco Paolantoni. E se Priello ha ricordato di saper essere anche un ottimo ballerino nella parte iniziale di puntata, Fru si è trovato poco dopo "costretto" a travestirsi da aspirante miss nel gioco della Stanza inclinata, in competizione con l'anomala coppia Ariadna Romero e Mago Forest.

Gli ospiti della prima puntata

Comici, attori e personaggi dello spettacolo tra gli ospiti che appariranno nella prima puntata. Oltre ai The Jackal ci sono appunto la conduttrice Simona Ventura, i comici / prestigiatori Raul Cremona e Mago Forest, gli attori Biagio Izzo e Francesco Paolantoni e la modella e showgirl Ariadna Romero.

La prima di Stasera tutto è possibile contro Temptation Island Vip

Da notare che Stasera tutto è possibile andrà in onda il lunedì sera, dunque direttamente contro Temptation Island Vip. Tutt'altro che facile la concorrenza interna di Rai1 che trasmette invece le puntate de Il commissario Montalbano. L'elemento più curioso è proprio la competizione con un programma che fa parte dell'universo Maria De Filippi (di cui Temptation Island fa parte), di fatto madrina della carriera televisiva di De Martino, uscito dalla scuola di Amici.

Stefano De Martino volto simbolo di Rai2

Il ballerino e conduttore sembra però sempre più lontano dalle sue origini e altrettanto lanciato nella sua carriera in mamma Rai. Freccero l'ha voluto fortemente come presentatore di Made in Sud e, insieme alla moglie Belen Rodriguez, De Martino ha condotto inoltre La notte della Taranta e il 62° Festival di Castrocaro. Con l'imminente scadenza del mandato del direttore di rete, scopriremo se Rai2 resterà la sua casa anche nel prossimo futuro.