A quattro anni dalla tragedia, la Rai ricorda il terremoto tra Accumoli e Arquata del Tronto con una programmazione speciale, che ricorderà le ore drammatiche nel corso delle quali la notte del 24 agosto 2016 il centro Italia veniva sconvolto da una serie di scosse che provocarono, in totale, 299 vittime, oltre agli effetti collaterali di uno sconvolgimento totale della quotidianità delle comunità coinvolte. La Rai ricorda quel terribile sisma che colpì, tra gli altri, in maniera devastante, l’antico borgo di Amatrice, uno dei centri storici più caratteristici del reatino.

La programmazione speciale Rai inizia già nella notte tra domenica 23 e lunedì 24 agosto (e poi in replica alle 5.30, alle 8.30, alle 11.30, alle 14.00 e alle 20.10) quando sarà Rai Storia a ricordare l'avvenimento, con una puntata speciale de Il giorno e la storia. Ampio spazio verrà dedicato al ricordo sulle reti generaliste, dove il primo spazio dedicato all'anniversario del terremoto sarà su Rai1, all'interno di Uno Mattina Estate, in onda dalle 7.10. Sempre su Rai1, a cura del Tg1, dalle 10.55 andrà in onda, in diretta da Amatrice, la Santa Messa in ricordo delle vittime, celebrata dal Vescovo di Rieti, Monsignor Domenico Pompili.

Come cambia la programmazione Rai

Inevitabilmente ampio spazio sarà dedicato alla vicenda dalle Testate Giornalistiche Regionali di Lazio, Umbria, Marche e Abruzzo, le regioni principalmente coinvolte dal sisma del 2016, che dedicheranno servizi speciali, collegamenti sul posto, ricostruzioni in tutte le edizioni dei TG regionali, in onda su Rai3. Anche i principali contenitori delle reti generaliste daranno visibilità alla commemorazione, ad esempio La Vita in diretta Estate, in onda dalle 16.50, che dedicherà un'ampia pagina della trasmissione all'anniversario del terremoto. E ancora su Rai3, in prima serata, una puntata di Presa Diretta interamente dedicata a quello che accadde il 24 agosto del 2016, oltre a un'analisi sugli effetti del sisma a quattro anni di distanza. E ancora alle 22.10, su Rai Storia, andrà in onda "Come de carta", il documentario di Graziano Conversano girato tra le macerie e i borghi distrutti, che prende il titolo dalla testimonianza di un gruppo di bambini di Amatrice: "La nostra scuola si è accartocciata come se fosse de carta".

Programmazione radio e RaiPlay

Non solo Tv lineare, la Rai ricorda il sisma del centro Italia anche con la programmazione radiofonica: due gli spazi previsti, entrambi su Radio3, al mattino in “Tutta la città ne parla”, in onda alle 10.00, e nel corso del pomeriggio in “Fahrenheit”, in programma dalle 15.00 alle 18.00. Inoltre su RaiPlay, dal 24 agosto, sarà disponibile la collezione “Amatrice ed Accumoli ore 3:36”, con contenuti dedicati all’evento ed alla ricostruzione post sismica, tra i quali lo Speciale TG1 La promessa, il reportage di Diego Bianchi e la puntata monografica di Petrolio.