La prima puntata di Temptation Island 2020, trasmessa giovedì 2 luglio, ha già riservato agli spettatori degli imperdibili momenti. Questa nuova edizione condotta da Filippo Bisciglia è caratterizzata da relazioni decisamente travagliate, dove i rapporti tra i rispettivi partner sembra siano decisamente in bilico. Dalle confessioni di Ciavy e Valeria, alla rabbia di Andrea nei confronti di Anna e all'improvvisa irruenza di Alessandro che chiede un falò di confronto.

Ciavy confessa di aver tradito Valeria più volte

Una delle coppie che si è dovuta scontrare con una dura realtà è stata quella di Ciavy e Valeria. Il 35enne, infatti, durante una chiacchierata con una delle single non ha esitato a confessare che più di una volta gli è capitato di tradire la sua compagna: "Lei ha scoperto qualche messaggino. Mi ha perdonato, non ha mai scoperto… però, sì, ci sono state un paio di cose". La stessa Valeria ammette di aver scoperto un tradimento: "Non ho scoperto solo messaggi. Ho scoperto che era in albergo con un'altra ragazza".

Valeria e Alessandro Basciano si tengono per mano

Arrivano i primi video un po' più compromettenti, anche se sono passati solo pochi giorni da quando i fidanzati si sono separati, andando nei rispettivi villaggi. Dopo le confessioni di Ciavy, che non ha saputo rispondere alle domande rivoltegli dalle tentatrici su quanto fosse forte il suo sentimento, Valeria sembra decisa a pensare di più a sé stessa. Nel video che Filippo mostra al 35enne, tra la sua ragazza e l'ex corteggiatore Alessandro Basciano sembra esserci un certo feeling, tanto che i due si ritrovano a stare sempre vicini, pranzare l'uno accanto all'altra, scambiarsi qualche effusioni coperti da un telo, fino a tenersi per mano. "Non so cosa mi sta succedendo, davvero, sto tremando, non capisco perché! Non mi dà fastidio avere Alessandro vicino e questa cosa non mi piace, mi fa paura" rivela la 27enne romana. Ciavy, particolarmente irrigidito da quello che ha appena visto esclama: "Sono parole esagerate, trema? Questo perché era innamorata". 

Alessandro dice di non essere stato felice con Sofia

Le confessioni si succedono una dopo l'altra e i fidanzati sembra che non vedano l'ora di confidare i loro stati d'animo alle single con cui si trovano a chiacchierare. Anche Alessandro, quindi, non si lascia scappare l'occasione di parlare con una delle tentatrici del suo rapporto con Sofia, oltre a sbilanciarsi con affermazioni del tipo: "Purtroppo qui non possiamo fare nulla, sarà difficile portare avanti questo percorso, quando ci sono persone come te". I video lasciano di stucco Sofia che scoppia in un pianto disperato: "Io lo sapevo che era così, che schifo" urla tra le lacrime. Ma la goccia che fa traboccare il vaso è quando ad Alessandro si chiede se è mai stato felice con la sua fidanzata, la risposta è agghiacciante: "Bah, forse quattro o cinque volte". 

Andrea lancia una sedia in aria

Uno dei momenti memorabili della serata è, senza dubbio, quando dopo aver visto i video della sua Anna intenta a divertirsi con i tentatori, alludendo a battute e occhiate ammiccanti, con tanto di gita in posti in cui le telecamere non sono presenti, Andrea esplode. Il dolore nel vedere che la sua fidanzata sia stata così leggera nei suoi confronti, mentre lui ha cercato di essere quanto più rispettoso possibile del sentimento che nutre per lei, è stato insopportabile. Parlando da solo, uscito dal pinnettu, in una camminata forsennata ha preso una sedia e l'ha lanciata, ma poi non contento ha sferrato un pugno su un tavolino gridando: "Non me lo merito, la verità è che sono troppo buono".

Alessandro chiede il falò di confronto

Una reazione inaspettata quella di Alessandro. Il 47enne ha già dimostrato di essere geloso, ma dinanzi all'ultimo video in cui Sofia parla dei tradimenti che avrebbe subito nel corso di questi due anni insieme, va su tutte le furie: "Ma non è vero, lei è scappata per mesi con un tizio, è stata sei mesi con un altro e devo passare io per quello che ha sbagliato? Siamo qui perché sono io che devo tornare ad avere fiducia in lei, non il contrario. Voglio un falò di confronto subito, questa cosa finisce qua".