Nella puntata di Live-Non è la D'Urso di domenica 22 novembre si è parlato di Elisabetta Gregoraci e dei suoi presunti segreti che aleggiano sulla relazione con Flavio Briatore. In studio tra gli ospiti c'era anche Taylor Mega che ha rivelato di aver avuto un flirt con il noto imprenditore, ma soprattutto di essere stata attaccata dalla showgirl calabrese, colta da un vero e proprio attacco di gelosia.

Taylor Mega racconta l'incontro con la Gregoraci

Il matrimonio tra Elisabetta Gregoraci e Flavio Briatore è ormai tornato sotto le luci della ribalta. Da quando la showgirl calabrese è entrata nella casa più spiata d'Italia, non si fa altro che parlare dei suoi legami sentimentali e a tal proposito, proprio nel salotto di Barbara D'Urso, l'imprenditore Mino Magli non si è tirato indietro quando si è trattato di parlare nel dettaglio del rapporto che ha avuto con la gieffina, prima del suo matrimonio con il magnate brianzolo. A commentare quanto detto nelle scorse puntate da Magli, ci ha pensato Taylor Mega che racconta di non aver avuto un incontro piacevole con l'ex conduttrice di Made in Sud:

Io ho avuto un episodio con la Gregoraci, ero in un hotel a Milano, io non la conoscevo, non sapevo chi fosse e lei ha iniziato ad urlare in mezzo alla hall di questo albergo, si era messa ad urlarmi contro, "ah sì, c'è anche lei, la sua ex" non so aveva urlato delle cose, adesso non mi ricordo sono passati un po' di anni. Vabbè ho avuto un flirt (con Briatore ndr.), più o meno, si sapeva era uscito anche sui giornali. E lei veramente non la conoscevo, si è messa ad urlarmi in mezzo alla hall di un hotel, tra l'altro di mattina questa cosa, una cosa volgare, io stavo portando fuori il mio cagnolino.

Le dichiarazioni di Mino Magli

Le rivelazioni di Taylor Mega sono emerse dopo che la padrona di casa di Live ha mostrato i video in cui Mino Magli parla del suo rapporto con Elisabetta Gregoraci, affermando che lui fosse a conoscenza dell'esistenza del contratto di cui tanto si parla tra lei e Briatore e sottolineando come per un periodo lei avesse vissuto una vita parallela, frequentando entrambi: "Ricordo molto bene il periodo quando Flavio era ricoverato in una clinica a Roma, zona Parioli, quando Eli pur vestendo gli abiti da dedita crocerossina, non appena varcava la soglia di uscita dalla clinica mi chiamava euforica e al grido “finalmente sono liberaaaaaa“ si precipitava tra le mie braccia per trascorrere tutta la notte insieme."