La collezione di tapiri di Diletta Leotta si arricchisce, dopo che Valerio Staffelli ha consegnato alla conduttrice di DAZN il sesto "premio" assegnato dal Tg satirico di Antonio Ricci ai personaggi del mondo dello spettacolo e non solo. Stavolta Diletta Leotta è stata raggiunta da Staffelli all'esterno dello stadio San Siro dopo la notizia delle ultime ore secondo la quale sarebbe arrivata al capolinea lastoria d'amore tra la conduttrice e l'attore turco Can Yaman. L'effetto di questa rottura sarebbe il matrimonio già previsto e, di conseguenza, saltato.

Il commento di Diletta Leotta

Ma Diletta Leotta ha smentito categoricamente le informazioni riportate da Valerio Staffelli, confermando invece che la storia d'amore con Yaman prosegue e che quelle sull'annullamento del matrimonio con Can Yaman sono solo voci: "Il matrimonio non è saltato, quelle che circolano sono solo voci: la storia d’amore è vera e sono molto felice. C’è solo da fare le cose con i tempi giusti. Lui si è tolto dai social per questioni di business". 

Non si tratta del primo tentativo da parte di Valerio Staffelli di incastrare Diletta Leotta e Can Yaman, che in passato aveva provato a incontrare insieme, prima che la star delle serie turche riuscisse a dileguarsi e sfuggire alle grinfie dell'inviato del programma di Canale 5.

La storia tra Diletta Leotta e Can Yaman

Quella nata tra Diletta Leotta e Can Yaman è sicuramente una delle vicende di gossip più succulente dell'anno, capace di scatenare sin dall'inizio una certa curiosità, così come un certo scetticismo. In fondo si tratta di due tra i volti più in vista del piccolo schermo in questo momento, Yaman per il successo delle dizi (così si chiamano in gergo tecnico le serie Tv di origine turca), lei per essere il volto di DAZN, che dalla prossima stagione seguirà in esclusiva le partite di Serie A e, chissà, forse sarà interessata anche dalla Super Lega di cui si parla insistentemente da diverse ore.