4 Dicembre 2013
17:45

Tanti auguri Calimero, il pulcino piccolo e nero compie 50 anni

Calimero celebra i suoi primi 50 anni con una mostra a Milano che prende il titolo da una delle sue frasi più celebri: “E’ un’ingiustizia, però!”. Nel 2014 il pulcino “piccolo e nero” è pronto a tornare con una nuova serie animata in 3D, prodotta da Rai Fiction.
A cura di G.D.
Calimero celebra i suoi primi 50 anni con una mostra a Milano che prende il titolo da una delle sue frasi più celebri: "E' un'ingiustizia, però!". Nel 2014 il pulcino "piccolo e nero" è pronto a tornare con una nuova serie animata in 3D, prodotta da Rai Fiction.

Calimero compie 50 anni e festeggia regalandosi una mostra a Milano. Dal 13 dicembre 2013 al 9 marzo 2014 il Palazzo della Permanente di via Turati ospiterà l'esposizione "E' un'ingiustizia, però!", curata da Diego Cimorelli e che prende spunto proprio da una delle frasi più celebre del pulcino ideato da Ignazio Colnaghi, Nino e Toni Pagot. Nel corso della tre mesi di mostra verranno mostrate tavole originali che fanno parte degli archivi degli ideatori, con storyboard e bozze originali. L'evento è promosso da Team Entertainment ed in collaborazione con il Comune di Milano ed il gruppo Reckitt Benckiser.

Il pulcino che esordì nel Carosello per la pubblicità del detersivo "Ava", è pronto a tornare sul piccolo schermo in una veste completamente nuova. Dal 2014 infatti andranno in onda le avventure di "Calimero 3D", presentate con un trailer in anteprima al Roma Fiction Fest, raccogliendo applausi e consensi. La serie televisiva è realizzata da Rai Fiction in collaborazione con due case di produzione francesi, la Gaumont e la Alphamin.

J-Ax compie 50 anni, i festeggiamenti con il figlio Nicolas e gli auguri di Fedez
J-Ax compie 50 anni, i festeggiamenti con il figlio Nicolas e gli auguri di Fedez
Tanti auguri Centovetrine, compie 13 anni (VIDEO)
Tanti auguri Centovetrine, compie 13 anni (VIDEO)
Tanti auguri
Tanti auguri "Happy Days", la serie compie quarant'anni
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni