458 CONDIVISIONI
12 Settembre 2014
23:59

“Tale e Quale Show”: la rete massacra i concorrenti, la giuria applaude tutti

Si è appena conclusa la prima puntata di “Tale e Quale Show”. Il primo vincitore è Matteo Becucci. Una cosa che è apparsa subito evidente è una giuria che non critica nessuno. Così alla rete è spettato il compito di vestire i panni del poliziotto cattivo. Al buonismo di De Sica, Goggi e Lippi si sono contrapposti i tweet al vetriolo degli spettatori.
A cura di Daniela Seclì
458 CONDIVISIONI

Questa sera ha ripreso il via "Tale e Quale Show", il programma di Carlo Conti che vede volti noti cimentarsi nell'arte dell'imitazione. Siete abituati a giurie spietate e tendenzialmente litigiose? Bene, questo programma va totalmente contro corrente. Un aspetto che è subito saltato all'occhio da questa prima puntata, infatti, è l'assoluto rifiuto della giuria di esprimere un parere negativo sui concorrenti. Tutti sono bravi, tutti sono belli. Ogni esibizione, anche quelle in cui le stonature erano più che evidenti – e se vogliamo anche lecite dato che siamo solo all'inizio – venivano applaudite con lodi sperticate. La frase più pronunciata della serata è stata: "Dovresti mollare tutto e fare il cantante". Insomma, se da una parte le giurie cattive a tutti i costi finiscono con l'annoiare, anche il troppo buonismo alla lunga può risultare stucchevole.

La rete ha assunto il ruolo del poliziotto cattivo

Se la giuria non ha mosso una sola critica contro i concorrenti, ci ha pensato la rete a fare la parte del poliziotto cattivo. #TaleEQualeShow è diventato subito trend topic e gli utenti si sono riversati su Twitter in massa per commentare con cinguettii al vetriolo i concorrenti. In realtà, sono stati tanti anche i tweet che esprimevano apprezzamenti per le esibizioni andate in onda. I concorrenti che hanno generato più dibattito sono stati Raffaella Fico, Serena Rossi – con la sua impeccabile imitazione di Anna Tatangelo e poi Valerio Scanu, che nei panni di Francesco Renga ha monopolizzato i commenti su Twitter. Ma vediamo una per una, quali sono state le esibizioni della serata.

Veronica Maya ha imitato Viola Valentino

Ad aprire le danze è stata Veronica Maya. Parrucca mora e pantaloni rossi attillati, la presentatrice si è cimentata nell'interpretazione della canzone "Comprami" di Viola Valentino. La giuria è sembrata soddisfatta e Loretta Goggi ha spezzato la tensione con una battuta: "Somiglia anche ad Alice". Alcuni utenti, però, non erano d'accordo.

Alessandro Greco ha imitato Marco Mengoni

Alessandro Greco, invece, si è dovuto cimentare con l'incredibile voce e presenza scenica di Marco Mengoni. La canzone a lui assegnata è stata "L'Essenziale", brano con il quale il cantante si è aggiudicato la vittoria del Festival di Sanremo. De Sica lo ha definito "una rivelazione", invitandolo a fare il cantante. Greco, in effetti, è partito benissimo, con qualche imprecisione sulle note più alte. Ma in fondo è impossibile imitare la voce caratteristica di Mengoni.

Serena Rossi ha imitato Anna Tatangelo

Serena Rossi ha vestito i panni di Anna Tatangelo, esibendosi nella canzone "Ragazza di periferia". Si è attinto di nuovo, dunque, al repertorio sanremese. L'attrice, la cui passione per il canto era risaputa, ha stupito tutti con una voce intonata ed una grande somiglianza. Tra battutine e complimenti, il popolo della rete è sembrata essere d'accordo con la giuria che si è complimentata con lei per l'esibizione. Sul palco, poi, è giunta anche Anna Tatangelo che ha dichiarato:

"È stata bravissima, mi ha emozionato. Tra l'altro era un pezzo difficilissimo. Io me la porto a casa."

Raffaella Fico ha imitato Shakira

È stata la volta, poi, di Raffaella Fico. La showgirl ha di recente intrapreso la carriera di cantante e si è sempre difesa con le unghie e con i denti da chi insinuava che la voce nelle sue canzoni non fosse la sua. A "Tale e quale show" ha vestito i panni di Shakira, cantando uno dei suoi più grandi successi: "Whenever, wherever". De Sica l'ha accolta esclamando: "Viva la Fico. È la nostra Raffaella più Fico dopo la Carrà. Bellissimo debutto." La Goggi si è detta sorpresa del fatto che dietro a tanta popolarità ci sia anche grande talento. Anche Claudio Lippi si è complimentato con lei. La rete, invece, si è divisa tra chi si è detto sorpreso e chi ne ha approfittato per lanciare qualche frecciatina.

Luca Barbareschi ha imitato Ligabue

Luca Barbareschi si è trasformato in Ligabue, cantando il brano "Tu sei lei". Loretta Goggi lo ha voluto ringraziare perché dopo tanti anni cerca ancora nuovi modi per divertire e divertirsi. Christian De Sica si è detto convinto che Barbareschi abbia partecipato al programma anche per divertire i suoi figli e suo nipote. Insomma, l'intera giuria si è complimentata con lui. La rete, invece, non è sembrata essere d'accordo.

Rita Forte e Gianni Nazzaro hanno imitato Frank Sinatra e Liza Minnelli

E arrivato poi il momento del duetto che ha visto protagonisti Gianni Nazzaro e Rita Forte. I due cantanti hanno imitato Frank Sinatra e Liza Minnelli. Intonazione perfetta come anche la presenza scenica. Anche in questo caso, la giuria non ha avuto nulla da eccepire.

Valerio Scanu ha imitato Francesco Renga

È toccato, poi, a Valerio Scanu che ha imitato Francesco Renga. La canzone scelta è stata "Angelo". Inutile dire che l'intonazione era perfetta. Loretta Goggi ha sottolineato che la voce era molto simile a quella di Renga e ha detto di aver notato che Scanu gode di un grande numero di ammiratrici. De Sica si è detto un suo fan e Claudio Lippi è certo che Francesco Renga stia iniziando a preoccuparsi. Anche parte della rete ha riconosciuto che l'esibizione non è stata niente male.

Michela Andreozzi ha imitato Barbra Streisand

Michela Andreozzi ha interpretato Barbra Streisand, cimentandosi nella canzone "The way we were". Christian De Sica ha fatto notare che forse la Streisand ha una voce più acuta mentre la Andreozzi ha più seno. Il popolo della rete, però, era ancora troppo impegnato a commentare l'esibizione di Valerio Scanu per concentrarsi sulla performance dell'Andreozzi. Anche in questo caso, però, l'ironia non è stata accantonata.

Roberta Giarrusso ha imitato Ivana Spagna

Roberta Giarrusso si è trasformata nella biondissima Ivana Spagna. Loretta Goggi è stata molto soddisfatta dell'esibizione. Il suo commento è stato: "Brava, somigliante, attenta a tutti gli atteggiamenti, perfetta…è impressionante." Christian De Sica ha dichiarato: "Sei una grande artista". Mentre Claudio Lippi l'ha reputata ancora più brava di Ivana Spagna. Inutile dire che c'è chi ha un'opinione diversa.

Matteo Becucci ha imitato Mick Hucknall e ha vinto la puntata

Matteo Becucci si è cimentato in "The right thing", vestendo i panni di Mick Hucknall. Intonazione perfetta per il vincitore di X Factor. La giuria ha ritrovato in Becucci un'estrema somiglianza, complimentandosi con il cantante. L'artista si è portato a casa la prima vittoria del programma.

Pino Insegno ha imitato Johnny Dorelli

Pino Insegno ha imitato Johnny Dorelli, cimentandosi con la canzone "L'Immensità". Loretta Goggi si è detta non molto convinta sulla somiglianza. De Sica, invece, ha puntato sull'ironia dicendo di aver visto "un Insegno luminoso". Anche Lippi non ha dimostrato particolare entusiasmo.

Le esibizioni si sono concluse con la "Mission Impossible" di Gabriele Cirilli che ha vestito i panni di Suor Cristina, Noemi, J-Ax, Raffaella Carrà e Piero Pelù. Fuori tempo ma divertentissimo come sempre.

458 CONDIVISIONI
Tale e Quale: la rete vuole Serena Rossi vincitrice, la sua Elisa è stata perfetta
Tale e Quale: la rete vuole Serena Rossi vincitrice, la sua Elisa è stata perfetta
"Tale e quale show", i concorrenti e i giurati della quarta edizione (FOTO)
Tale e Quale, la rete si emoziona con Scanu e deride l'ombelico di Amadeus
Tale e Quale, la rete si emoziona con Scanu e deride l'ombelico di Amadeus
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni