10 Agosto 2017
12:40

‘SuperQuark’ vince la gara degli ascolti, Piero Angela sconfigge ‘La regina di Palermo’

Con 2.312.000 spettatori pari al 14.6% di share, Piero Angela vince ancora una volta la gara degli ascolti. ‘La regina di Palermo’ si ferma a 1.932.000 spettatori pari all’11.9% di share.
A cura di Daniela Seclì

Il palinsesto televisivo di mercoledì 9 agosto ha offerto agli spettatori programmi di approfondimento, eventi sportivi, film e serie televisive. Rai1 ha lasciato spazio alla settima puntata di ‘SuperQuark‘. La trasmissione di Piero Angela è stata seguita da 2.312.000 spettatori pari al 14.6% di share attestandosi come programma più visto della serata.

Canale 5 ha proposto la seconda puntata de ‘La regina di Palermo'. Lo speciale che ripercorre tutto il vissuto di Rosy Abate, protagonista di ‘Squadra Antimafia', ha registrato 1.932.000 spettatori pari all’11.9% di share.

Ascolti tv mercoledì 9 agosto 2017

Rai2 ha trasmesso i ‘Campionati del Mondo 2017 di Atletica Leggera‘ che hanno raccolto 1.254.000 spettatori pari al 7.5% di share. Rai3 ha lasciato spazio al film ‘La principessa Sissi‘. Il classico con Romy Schneider, Karlheinz Böhm, Magda Schneider, Gustav Knuth e Vilma Degischer è stato seguito da 1.248.000 spettatori pari ad uno share del 7.4%. Italia1 ha proposto un nuovo appuntamento con ‘Battiti Live‘. L'evento musicale ha registrato 924.000 spettatori pari al 6% di share. Rete4, infine, ha lasciato spazio al match ‘Milan – Betis Siviglia‘ tenutosi a Catania. La sconfitta dei rossoneri è stata seguita da 1.509.000 spettatori pari all’8.8% di share.

SuperQuark sempre più forte, vince la gara degli ascolti tv
SuperQuark sempre più forte, vince la gara degli ascolti tv
SuperQuark non lo batte nessuno, grandi ascolti per Piero e Alberto Angela
SuperQuark non lo batte nessuno, grandi ascolti per Piero e Alberto Angela
Piero Angela senza eguali, il suo SuperQuark domina gli ascolti estivi
Piero Angela senza eguali, il suo SuperQuark domina gli ascolti estivi
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni