Da mercoledì 26 giugno alle 21.25 su Rai1 torna "SuperQuark". Piero Angela torna in prima serata con la venticinquesima edizione del programma di approfondimento scientifico e culturale, costola di "Quark".Era il 1995 quando il decano della televisione presentava la prima puntata di uno dei titoli più noti della storia del piccolo schermo italiano, ancora oggi appuntamento fisso estivo della prima rete del servizio pubblico.

Ad inaugurare la nuova edizione di "SuperQuark" il primo episodio della straordinaria serie della BBC "Dinasty" sugli scimpanzé, dedicato a un particolare gruppo di scimpanzé del Senegal, in Africa Occidentale, in cui ci sono dinamiche per la conquista della leadership della comunità del tutto anomale.

Successivamente on Alberto Angela il programma andrà al Museo Archeologico di Napoli (dove nei giorni scorsi ha ricevuto la laurea honoris causa in archeologia), dove la bellissima collezione di statue di bronzo ritrovate nella Villa dei Papiri saranno il pretesto per ritornare ad Ercolano sotto la cenere del Vesuvio. E ancora un viaggio dentro le grotte di Bueno Fonteno, sul lago d'Iseo, un mondo sotterraneo prezioso e sconosciuto, ricco di cavità carsiche e riserve d’acqua. E ancora un servizio sugli artificieri, per scoprire come si sminano vecchie bombe e residui bellici inesplosi. Un viaggio nel mondo delle stampanti 3d, con un viaggio a Barcellona per scoprire la storia di un ricercatore italiano che, utilizzando nuove proteine vegetali è riuscito a stampare una bistecca senza carne. E ancora si parlerà di demografia e della società che sarà, di ormoni e di indiani d'America, oltre che dell'alimentazione degli astronauti.

Come d'abitudine il programma di Piero Angela proseguirà per tutto il periodo estivo, accompagnando i telespettatori in questa venticinquesima edizione di un programma che non smette di sorprendere per longevità e freschezza del prodotto, costantemente aggiornato e al passo coi tempi, animato da un vivo desiderio di scoperta e comprensione del mondo che è stato, che è e che sarà.