124 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

SuperFiorello, lo sanno anche al Gf: “Quando c’è la pubblicità guardate noi”

Anche Claudia Letizia lo ammette su Facebook: “Quando Fiore va in pubblicità guardate Canale 5” ma un utente le risponde: “Spiacente, di Fiorello mi gusto anche gli spot!”
124 CONDIVISIONI
SuperFiorello, lo sanno anche al Gf: "Quando c'è la pubblicità guardate noi"

Il più grande spettacolo dopo il weekend chiude questa sera con la quarta ed ultima puntata e, con Benigni e Jovanotti come ospiti, promette il superbotto d'ascolti. Quelli del Grande Fratello 12 sembrano essere coscienti di tutto questo visto che Claudia Letizia, la mamma burlesque napoletana eliminata alla seconda puntata, ha alzato bandiera bianca sul suo profilo Facebook.

Claudia Letizia postando una sorta di resa involontaria, si è resa protagonista di quello che nel gergo da internauti potremo chiamare tranquillamente "epic fail" (sbaglio epico), scrivendo sulla sua bacheca ufficiale: "Stasera tra le pubblicita' di Fiorello se vi capita cambiate canale e guardatemi su Canale 5!". La Letizia ha così pubblicamente ammesso la defaillance di questa dodicesima edizione del Gf, peccato che un utente le risponde subito: "Mi spiace, Fiorello non si cambia neanche in pubblicità…piuttosto metti qualche tuo video…". Che botta, ragazzi.

Claudia Letizia su Facebook

Fiorello e Cesare, arrivano i giornalisti in edicola

Intanto mentre quelli del Gf 12 scivolano nella colossale gaffe, questa mattina l'edicola di Cesare, il giornalaio diventato famoso grazie ai videotweet di Fiorello, è stata "invasa" pacificamente da un paio di giornalisti e fotografi che volevano anticipazioni su quanto accadrà questa sera.

Da quando Fiorello ha mostrato a tutti in prima serata la sua rassegna stampa con Cesare e gli altri divertentissimi personaggi comuni che popolano l'edicola romana, capita sempre più spesso di trovare giovani leve in cerca di visibilità che si propongono a Fiorello per intervenire durante i suoi video del mattino. Il buon Fiore, da bravo "maestro", premia quasi sempre i ragazzi che sono costretti talvolta a vere e proprie trasferte e levatacce, visto che la rassegna stampa del conduttore catanese e dell'edicolante romano comincia sempre intorno alle 6.45 del mattino.

124 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views