120 CONDIVISIONI
28 Dicembre 2014
16:31

Suor Cristina: “Ero lontana da Dio, poi un musical mi ha fatto innamorare”

Suor Cristina, ospite di Massimo Giletti a L’Arena, ha raccontato questo 2014 vissuto inaspettatamente da protagonista, grazie alla vittoria di The Voice Of Italy e al debutto discografico. Ma su rai Uno racconta anche del suo allontanamento da Dio, prima della chiamata definitiva avvenuta a seguito di un musical.
120 CONDIVISIONI

Da un paio di mesi è uscito il primo disco di Sister Cristina, vincitrice di The Voice Of Italy, il talent di Rai Due. La Suora è stato uno dei fenomeni virali del mondo del 2014, attestandosi al quarto posto nella classifica mondiale e prima, ovviamente, in Italia. Ospite da Massimo Giletti a L'Arena, Suor Cristina Scuccia ha ripercorso la sua decisione di partecipare alla trasmissione

Un giorno di gennaio di quest'anno sento squillare il telefono e la Madre generale mi dice: "Ti hanno vista su YouTube e vorrebbero che facessi provino per The Voice. Avevo paura ma mi sentivo incoraggiata, anche grazie alle parole di Papa Francesco che ha detto: ‘Andate e svegliate il mondo'. E così sono partita con spirito missionario

La cantante racconta di come, arrivata davanti ai giudici, non credeva neanche che questi si sarebbero girati. Ma le cose, come sappiamo sono andate diversamente. Il primo a girarsi, infatti, è stato J-Ax, proprio il più lontano da lei. Ma a quel punto Suor Cristina ha sentito una spinta che gli diceva di andare con lui e seguirlo:

Ho sentito una spinta che mi diceva vai da lui perché rappresenta i giovani. Il messaggio principale, tramite la musica, è arrivare ai giovani.

Il provino, forte di 66 milioni  di visualizzazioni, l'ha spinta fino alla vittoria finale che l'ha catapultata in una dimensione completamente nuova, di quelle che non rendono facile restare coi piedi per terra:

È una missione difficile da gestire per certi versi. La vedo come una chiamata: il signore te l'ha affidata e non sempre quello che ti affida corrisponde alla tua volontà. Come si resta coi piedi per terra? Grazie alle mie consorelle che mi riportano alla vita semplice.

Ma la vita artistica di Suor Cristina non comincia su Rai Due. La sua vita, prima della "chiamata" era dedita alla musica che ha studiato fin da piccola. E fu porprio la musica, il mezzo con cui arrivò a farsi suora. Dopo varie vicissitudini che l'avevano allontanata dalla religione e da Dio, infatti, fu la partecipazione a un musical a farla innamorare di Dio:

Ero lontana da Dio e molto arrabbiata con dio, perché vissuto difficoltà in famiglia. Tutte quelle difficoltà mi avevano allontanata e da lì avevo cominciato a dedicarmi al canto. A un certo punto mia madre ha incontrato le Suore Orsoline della Sacra Famiglia per partecipare alle audizioni. Inizialmentre non volevo accettare il ruolo di una suora, poi l'ho presa come un'opportunità, non sapendo che avrebbe sconvolto i piani della mia vita

Oggi ha un album alle spalle e in tutto il mondo si parla di lei, anche grazie alla scelta di rifare "Like A Virgin" di Madonna. E Sanremo? Suor Cristina dice di non esserci rimasta male dell'esclusione, pur essendo una delle possibili scelte della vigilia: "Ogni cosa ha un momento e forse non era quello di Sanremo. Col cuore penso che ci siano, comunque, delle possibilità".

120 CONDIVISIONI
Suor Cristina:
Suor Cristina: "Non ho mai fatto l'amore, il primo bacio l'ho dato a 12 anni"
Suor Cristina incontra Papa Francesco
Suor Cristina incontra Papa Francesco
64.585 di Spettacolo Fanpage
Suor Cristina a Le Iene show
Suor Cristina a Le Iene show
235.449 di Spettacolo Fanpage
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni