Ha incantato il pubblico durante le blind auditions di The Voice of Italy. Stiamo parlando di Suor Cristina Scuccia, che dopo essersi esibita nel brano "No one" di Alicia Keys, ha ricevuto grandi complimenti da tutti e quattro i giudici. Lei, però, ha deciso di scegliere J-Ax come suo mentore. Quella 25enne che sprizza energia ed entusiasmo da tutti i pori, ha catalizzato l'attenzione del pubblico che ora è curioso di sapere di più del suo vissuto. Detto, fatto. In un'intervista rilasciata a Credere.it, la religiosa ha raccontato il suo percorso fino alla vocazione. La passione per la musica è arrivata ancor prima di quella per Dio. Infatti, la suora ha raccontato:

"Dopo la Cresima mi ero allontanata dalla Chiesa ed ero arrabbiata con il Signore. Per me contava solo andare alle lezioni di canto, frequentare l’Accademia di spettacolo a Catania, farmi vedere nelle piazze e ai matrimoni con la mia band."

Subito dopo aver compiuto la maggiore età, ha provato a mettere a frutto il suo amore per la musica provando ad entrare ad Amici e poi ad  X Factor. In entrambi i casi, però, è stato un nulla di fatto. Intanto, frequenta l'università e vive una storia d'amore. Nel 2007, poi, l'evento che cambierà il corso della sua vita. La madre legge un'intervista a Claudia Koll, che rivela di stare cercando la protagonista del musical su Suor Rosa, la fondatrice delle Orsoline della Sacra Famiglia. Cristina, allora, si trasferisce a Roma dove inizia a frequentare la Star Rose Academy, la scuola fondata dalle Orsoline e diretta dall'attrice.

Quest'esperienza cambia la sua vita e le fa decidere di diventare suora. Nel 2010 è arrivato il noviziato in Brasile. Suor Cristina ha dichiarato di aver usato il canto per avvicinarsi e assistere i bambini di strada:

"La musica mi ha aiutato a entrare in contatto con loro e ho riscoperto il canto come un modo per lodare il Signore, come esigenza della mia anima e strumento per toccare i cuori"

Lo scorso anno, ha rinnovato i voti di castità, povertà e obbedienza. Non ha rinunciato, però, ai suoi concerti, come quello in Campidoglio durante una manifestazione di pellegrini. Suor Cristina si è anche aggiudicata il primo posto in un concorso di musica cristiana, il Good News festival.