La storia degli ultimi giorni di vita di Stefano Cucchi arriva finalmente in Tv. Sabato 12 settembre Rai3 trasmetterà in prima serata Sulla mia pelle, il film del 2018 con Alessandro Borghi nei panni del geometra romano morto il 22 ottobre 2009 mentre era sottoposto a custodia cautelare. Il film diretto dal Alessandro Cremonini e presentato a Venezia nel 2018 nella sezione Orizzonti è stato fondamentale per far arrivare anche al grande pubblico una vicenda di cronaca estremamente dolorosa che ha caratterizzato l'ultimo decennio. La sentenza di condanna per omicidio preterintenzionale ai due carabinieri Di Bernardo e D'Alessandro è arrivata a pochi mesi dall'uscita del film, certificando con maggiore chiarezza quanto accaduto.

Il film, prodotto da Netflix, è stato disponibile sin da subito sulla piattaforma streaming a pagamento e solo oggi, a 24 mesi di distanza dall'uscita, arriva in chiaro sulla Tv pubblica. Tutto ciò nonostante al tempo si aprì un dibattito, in cui si inserì anche la politica, per la realizzazione di una serata evento sulle reti Rai proprio per celebrare il film, ma giunse puntuale il no di Netflix che ne deteneva i diritti.

Federica Scriarelli presenta il film su Rai3

In queste ore gira sui canali social della Rai un video di presentazione al film con protagonista Federica Sciarelli, conduttrice di Chi l'ha visto. La giornalista presenterà il film sabato 12 settembre, con ospiti in studio Ilaria Cucchi e l'avvocato Fabio Anselmo.

La trama

La pellicola è incentrata sugli ultimi sette giorni di vita di Stefano Cucchi, una sola settimana che ha cambiato per sempre la vita della sua famiglia. Cucchi, geometra di 31 anni, è morto mentre si trovava in custodia cautelare a Regina Coeli e il suo misterioso decesso è diventato un caso mediatico e giudiziario che ha sconvolto e spaccato l'opinione pubblica.

Il cast

Alessandro Borghi (Stefano Cucchi) già protagonista di film come “Suburra”, “The Place”, “Napoli velata” interpreta appunto Stefano Cucchi. Nei panni della sorella Ilaria c'è Jasmine Trinca e ancora Max Tortora e Milvia Marigliano, rispettivamente nei panni dei Giovanni e Rita Cucchi, genitori di Stefano e Ilaria e poi da Paolo Bovani, Italo Amerighi (medico obitorio), Emanuele Cerman (Agente Pertini), Andrea Lattanzi (amico di Stefano), Mauro Conte, Andrea Ottavi, Walter Nestola, Daniele Blando, Gabriele Coppola e Mauro Mandolini.

La condanna per l'omicidio di Stefano Cucchi

A novembre 2019 è arrivata la sentenza definitiva del processo bis per la morte di Stefano Cucchi, che ha visto condannati per omicidio preterintenzionale i carabinieri Alessio Di Bernardo e Raffaele D'Alessandro e assolto Francesco Tedesco. È questa la sentenza emessa dopo più di 8 ore di Camera di Consiglio dai giudici della Corte d'Assise di Roma, nell'aula bunker del carcere di Rebibbia, al termine del processo Cucchi bis sulla morte del 31enne romano