I fan della serie dovranno aspettare ancora per poco, ma finalmente il capitolo finale di Suburra è arrivato: il 30 ottobre la terza e ultima stagione comparirà su Netflix. Per l'ultima volta Alessandro Borghi vestirà i panni di Aureliano, pronto a tutto pur di avere tra le sue mani ciò che gli spetta, in una guerra all'ultima sopraffazione, l'ultimo gesto criminale.

Cosa accadrà nella terza stagione

A confermare la data d'uscita è proprio il colosso streaming che ha pubblicato un breve video in cui compaioni i protagonisti delle stagioni precedenti, invischiati in loschi affari di politica, criminalità, spaccio e dominio della parte oscura e nascosta della Capitale. Un intreccio che ha appassionato milioni di telespettatori, riscuotendo in sole due stagioni un successo clamoroso. In questo capitolo conclusivo, dopo il suicidio di Lele, mangiato dai sensi di colpa per le brutalità commesse e per la morte del padre, insieme all'improvviso risveglio di Manfredi, a capo del clan degli Anacleti, tutti i giochi di potere saranno di nuovo messi in discussione.

All'annuncio di Netflix si è aggiunto quello di Alessandro Borghi che sul suo profilo Instagram ha pubblicato un video nel quale informava i suoi fan della notizia. Molti in questi mesi si erano chiesti quando sarebbe arrivata questa terza stagione, ma più e più volte l'attore romano aveva risposto alle domande dicendo che non era ancora ufficiale una data, una volta saputa non poteva mancare un video a riguardo: "Mi sembra doveroso fare questo video, per dire che sappiamo che Suburra uscirà il 30 ottobre"

Tutta la verità.🖤

A post shared by Alessandro Borghi (@alessandro.borghi) on

Il cast di Suburra 3

Non mancheranno, quindi, i volti noti di Suburra 1 e 2 che hanno animato questa storia di sangue e denaro ambientata tra il centro e la periferia di Roma. Ci sarà qualche personaggio nuovo, mai visto prima, ma per dal 30 ottobre sarà possibile rivedere, per l'appunto: Aureliano (Alessandro Borghi), Spadino (Giacomo Ferrara), Amedeo Cinaglia (Filippo Nigro), Samurai (Francesco Acquaroli), Manfredi Anacleti (Adamo Dionisi), Sara Monaschi (Claudia Gerini), Adelaide Anacleti (Paola Sotgiu), Angelica (Carlotta Antonelli), Nadia (Federica Sabatini), Alice Cinaglia (Rosa Diletta Rossi), Cardinale Fiorenzo Nascari (Alberto Cracco) e Adriano (Jacopo Venturiero).