561 CONDIVISIONI
26 Ottobre 2017
12:08

Su Disney Channel arriva la prima storia gay tra ragazzini

Per la prima volta nella sua storia, una produzione Disney Channel introduce un arco narrativo a tema gay. Sarà previsto nella seconda stagione di “Andi Mack”, in onda anche in Italia dal 25 settembre: “Un messaggio potente sull’inclusione e il rispetto della diversità”.
561 CONDIVISIONI

Rivoluzione a Disney Channel. Per la prima volta nella sua storia, il network introduce una storia gay in una delle sue serie. La seconda stagione di "Andi Mack", che farà il suo esordio negli States venerdì 27 ottobre alle 20, si aprirà con uno dei giovani protagonisti che si renderà conto di essere attratto da uno dei suoi compagni di classe.

L'esempio di Andi Mack

La serie dedicata al mondo del college e all'età adolescenziale, creata da Terri Minsky (già autrice di "Lizze McGuire), racconta la storia di una tredicenne di nome Andi (Peyton Elizabeth Lee) e dei suoi rapporti con la famiglia e i suoi due migliori amici, Cyrus (Joshua Rush) e Buffy (Sofia Wylie). L'episodio che andrà in onda venerdì vedrà Andi rivelare i suoi sentimenti per il suo compagno di classe Jonah (Asher Angel). Allo stesso tempo, Cyrus, capirà di provare qualcosa anche lui per il compagno di classe e confiderà tutto a Buffy. La sua reazione della terza parte in causa, leggiamo nelle anticipazioni, assumerà un modello positivo per i giovani spettatori della serie.

Un messaggio potente per il rispetto della diversità

Soddisfazione e orgoglio da parte di Disney Channel per la scelta di Terri Minsky di spendere energie su questo nuovo rivoluzionario arco narrativo. Una fonte vicina ai piani alti del network racconta al "The Hollywood Reporter" che questa "nuova storia lascerà un messaggio potente sull'inclusione e sul rispetto per l'umanità". In Italia, Andi Mack va in onda dal 25 settembre 2017 su Disney Channel. "Andi Mack" parlerà agli adolescenti del suo tempo riflettendo la vita e le esperienze di tantissimi giovani adolescenti nel mondo.

Il grande insegnamento di Disney Channel

La Disney non sta a guardare nel processo di inclusione e accettazione delle diversità nel mondo, dimostrando di essere custode del suo tempo. Il "coming out" ha bisogno di una riflessione onesta, delicata e allo stesso tempo coraggiosa. Mostrare questo processo in televisione, attraverso le confidenze ad un amico, a un parente o a un insegnante, perché queste saranno le dinamiche in gioco, diventerà sicuramente un grande messaggio e un momento in cui grandi e piccoli potranno apprendere una lezione importante, topica per i tempi che verranno.

561 CONDIVISIONI
In La Bella e la Bestia c'è il primo personaggio apertamente gay nella storia della Disney
In La Bella e la Bestia c'è il primo personaggio apertamente gay nella storia della Disney
È morta Doreen Tracey, la prima ragazza prodigio Disney al "Mickey Mouse Club"
È morta Doreen Tracey, la prima ragazza prodigio Disney al "Mickey Mouse Club"
"Life, Animated" e la storia di Owen, autistico che è riuscito a comunicare grazie ai dialoghi Disney
"Life, Animated" e la storia di Owen, autistico che è riuscito a comunicare grazie ai dialoghi Disney
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni