"Non siamo più dei bambini". È stato pubblicato poche ore fa il trailer con le prime immagini ufficiali della terza stagione di "Stranger Things". Netflix renderà disponibile in tutti i Paesi in cui il servizio è attivo la terza stagione, disponibile dal 4 luglio 2019. Ritornano tutti i grandi protagonisti della serie cult che rinverdisce il mito degli anni '80: Millie Bobbie Brown, Finn Wolfhard, Caleb McLaughlin, Sadie Sink, Gaten Matarazzo, Noah Schnapp, Dacre Montgomery, Charlie Heaton, Natalia Dyer, Joe Keery, Cara Buono, Winona Ryder e David Harbour. Tra le new entry: Jake Busey, Cary Elwes e Maya Hawke. Dirigono i Duff Brothers.

La trama di Stranger Things 3

Ma cosa sappiamo della terza stagione di "Stranger Things"? Per prima cosa, c'è un salto temporale: ritroveremo i nostri protagonisti un anno dopo le avventure della seconda stagione, nell'estate del 1985. È un anno importantissimo dal punto di vista cinematografico: è l'anno di "Ritorno al Futuro", dei "Goonies", di "Nighmare 2" e di "Ammazza-vampiri". Ci saranno tanti riferimenti a quell'epoca così come al mood estivo tipico da "Stand by me" del Re. La terza stagione avrà otto episodi, di cui sono già disponibili i titoli degli episodi: "Suzie, Do You Copy?", "The Mall Rats", "The Case of the Missing Lifeguard", "The Sauna Test", "The Source", "The Birthday", "The Bite", "The Battle of Starcourt". In quest'ultimo episodio si svolgerà, stando alle anticipazioni, una battaglia molto importante e decisiva per il futuro di alcuni personaggi.

La serie con la sua ambientazione da sempre è un omaggio agli anni Ottanta. La prima stagione, pubblicata su Netflix il 15 luglio 2016, ha rappresentato da subito un fiore all'occhiello per la produzione Netflix. La seconda stagione, uscita il 27 ottobre 2017, ha bissato il successo della precedente.