Il 12 dicembre 2019 saranno passati esattamente 50 anni dalla strage di Piazza Fontana, l'evento che diede il via a quella che è stata definita giornalisticamente la strategia della tensione. Un’esplosione fortissima colpisce la Banca Nazionale dell’Agricoltura di Milano causando 17 morti e 88 feriti e da allora la storia non sarà più la stessa. Per l'evento sono molti gli speciali televisivi in onda nella giornata del ricordo, da Rai a Sky, passando per La7.

Gli eventi sulle reti Rai

Si comincia mercoledì 11 dicembre su Rai Storia con “Dicembre 1969. niente come prima” (ore 21.10) che racconta i fatti più importanti di quel mese attraverso i repertori e i telegiornali della RAI, commentati dallo storico Umberto Gentiloni.  A seguire “Diario civile. Piazza Fontana 12 dicembre 1969” (Ore 22.10). Giovedì 12 dicembre si inizia con  “Unomattina” (ore 6.45) e prosegue con la diretta di “Milano: 50° anniversario della Strage di Piazza Fontana” alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Nel pomeriggio La Vita in diretta (16.50) seguirà la ricorrenza con uno spazio ad hoc, mentre in prima serata storia e memoria sono affidati, in prima visione, alla docu-fiction “Io ricordo. Piazza Fontana”, diretta da Francesco Micciché con Giovanna Mezzogiorno, Nicole Fornaro, Anna Ferruzzo, Simone Gandolfo e Lorenzo Cervasio. A chiudere la giornata di ricordo è Bruno Vespa con ampi spazi nella puntata di Porta a Porta (23.10).

Rai2 invece darà spazio al film di Marco Tullio Giordana “Romanzo di una strage” (ore 23.20) con Valerio Mastandrea, Pierfrancesco Favino e Fabrizio Gifuni. Su Rai3, alle 13.15 (e in replica alle 20.30 su Rai Storia), Paolo Mieli e il professor Guido Panvini ricostruiscono quel giorno a “Passato e Presente” e, alle 15.20, “Grande Storia Anniversari” racconta “Piazza Fontana. La prima strage” di Vanessa Roghi.

Rai Movie invece affida il ricordo, oltre al film “Romanzo di una strage” (19.10), al documentario “Colpiti al cuore – Cinema e lotta armata” (23.30) di Alessandro Bignami con Gianni Amelio, Marco Tullio Giordana, Giovanni De Luna e Giuseppe Genna. Terza serata dedicata da Rai Premium con la rubrica “Blu Notte 7: La strage di Piazza Fontana” che vede Carlo Lucarelli investigare su una vicenda da non dimenticare. Su Rai Storia segnaliamo Radiocorriere Tv – Piazza Fontana (alle 12.00 e alle 19.00), un racconto attraverso la programmazione televisiva di quei giorni e Diario di un cronista – Quelli che perdono (ore 23.00), in cui Sergio Zavoli rievoca anche i processi celebrati dal 1972 al 1989 per accertare le reali responsabilità dei componenti di gruppi anarchici o di estrema destra accusati di essere gli autori materiali di detta strage, e intervista alcuni esperti sulle stragi avvenute in Italia negli anni 60 e 70. Sconfinato, inoltre, il materiale su Piazza Fontana consultabile attraverso la piattaforma RaiPlay.

Gli speciali Sky sulla strage di Piazza Fontana

Anche Sky dedicherà una giornata di programmazione speciale alla ricorrenza della strage di Piazza Fontana. Mercoledì 11 dicembre, dalle 20.30 alle 22.30, Sky Tg24 dedica uno spazio speciale al ricordo della vicenda con lo speciale intitolato L'Italia del 12 dicembre, proprio a marcare l'importanza di una data che ha cambiato per sempre la storia politica e sociale del Paese e di un evento che 50 anni dopo è ancora senza colpevoli. Giovedì 12 dicembre alle 20.15, invece, andrà in onda il commovente documentario I funerali che salvarono la democraziache ricorda appunto il giorno dei funerali delle vittime di Piazza Fontana, momento cruciale nella storia del nostro Paese. Il silenzio delle 300mila persone sul sagrato del Duomo, in quella che sembrava una Milano in ginocchio ma era invece una città sulle barricate, è il muro che la società civile contrappone alla deriva della violenza. Sono quei cittadini riuniti, senza bandiere politiche, senza striscioni, senza slogan, a dire “no, di qui non passate” e a salvare la democrazia. La voce è quella dell'attore Gioele Dix, che era ragazzo nel 1969. Il documentario è il racconto di un padre al figlio di uno spaccato di storia italiana e il documentario passerà in rassegna anche altri avvenimenti storici di rilievo di quell'anno, su tutti lo sbarco sulla Luna del 1969.

Su La7 Atlantide speciale sulla strage di Piazza Fontana

Non poteva mancare un approfondimento sulla vicenda di Andrea Purgatori, che da alcune stagioni ha fatto di Atlantide uno degli spazi di approfondimento storico-culturale di maggiore identità della rete di Cairo. Lo Speciale Atlantide in onda mercoledì 11 dicembre, alle 21.15, sarà incentrato sulle interviste di Purgatori a Licia Pinelli, vedova dell’anarchico Giuseppe Pinelli e quella al giudice Guido Salvini che riaprì le indagini, pur senza riuscire a condannare i responsabili della strage. Significativa la testimonianza esclusiva a Vincenzo Vinciguerra, già terrorista di destra condannato all’ergastolo per la strage di Peteano del 1972, nella quale morirono tre Carabinieri.