Stefano Sala è stato ospite di Silvia Toffanin a Verissimo alla fine della sua partecipazione al Grande Fratello Vip 2018. Il modello ha chiarito che la storia con Dasha Dereviankina, entrata in crisi a causa della vicinanza a Benedetta Mazza, non può ancora essere considerata finita: “Dasha è ancora la mia fidanzata. Appena sono uscito ci siamo sentiti perché c’erano diversi punti di domanda. Ci siamo chiariti e spiegati. Il motivo della sua telefonata nella Casa è delicato, non voglio entrare nei dettagli ma ero molto preoccupato. Per tutelare la sua privacy non posso dire nulla, ma l’allarme è rientrato e lei adesso sta benissimo. A breve ci guaderemo negli occhi. Lei non è in Italia ma quando tornerà qui ci rivedremo e capiremo. Si è innervosita parecchio per la vicinanza con Benedetta. Le ho chiesto scusa. Sono entrato nella Casa a 100 all’ora. Ho voluto vivermi questa esperienza, le attenzioni che mi dava Benedetta. Mi prendo tutta la responsabilità di quanto è accaduto, ho preso tutto con leggerezza”. A breve, dunque, la rivedrà per decidere insieme che cosa fare:

Provo un sentimento ancora per Dasha ma per capire cosa fare devo vederla. Solo a quel punto riusciremo a fare chiarezza, lei come me.

La versione di Benedetta Mazza

Benedetta lo ha raggiunto nello studio di Verissimo poco dopo e, confermando la loro sinergia, si è detta convinta che Stefano debba fare chiarezza dentro se stesso prima di prendere una decisione importante: “L’amicizia tra me e Stefano è intatta. Penso che sia giusto che lui riveda Dasha. Non stiamo insieme, lui è fidanzato. Ci sono come amica e andrò per la mia strada. Lui ha le sue cose da capire e da risolvere”.

Il momento in cui ha riabbracciato Sofia

Con l’uscita dalla Casa di Cinecittà, Sala è tornato alla sua vita e, soprattutto, alla sua bambina. Deve recuperare il tempo perso con Sofia, la figlia nata dall’amore con Dayane Mello: “Sofia l’ho rivista per poco, adesso le ho promesso che scriveremo insieme la lettera a Babbo Natale. Il momento in cui l’ho abbracciato è stato bellissimo. All’inizio, quando ho urlato e pianto lei si è stranita, quindi sono stato costretto a tornare nella versione fratello maggiore. La vedevo che si stava chiedendo perché il papà stava piangendo”. Ottimo il suo rapporto con la madre di sua figlia: “Con Dayane Mello abbiamo un ottimo rapporto, siamo una famiglia allargata per il bene di Sophia. La piccola è stata con la nonna e con la mamma nei mesi in cui sono stato al Gf. Dayane lavora anche all’estero, quindi mia madre ci aiuta”.