Stefano De Martino con la fede a "Made in Sud". La chiave della cronaca rosa sta facendo la fortuna del programma di Rai2 condotto dal ballerino napoletano, ex marito di Belén Rodriguez ma sempre meno ex, visto il nuovo capitolo di un prodigo romanzo di gossip di quest'ultimo decennio.

La conduzione riuscita di De Martino, la sua innegabile simpatia e schiettezza sul palco, sono alcuni dei pull factor che hanno portato il ritrovato successo del programma di comici. Tra questi c'è indubbiamente quella di una riconciliazione sentimentale tra De Martino e Rodriguez, che nelle ultime settimane non pare più un semplice pettegolezzo.

E così un anello, l'elemento simbolico di un amore per eccellenza, evidentemente sfilato da un dito in passato, diventa la spia ennesima di un ritorno di fiamma che s'ha da fare.

Ed è interessante anche come la carovana di "Made in Sud" abbia intelligentemente fatto squadra, comprendendo questo pretesto comico e mettendo De Martino al centro, non risparmiandolo di commenti chiaramente riferiti a Belén Rodriguez. Che ha ricambiato con una visita negli studi del programma accompagnata dal figlio, durante le registrazioni negli studi Rai di Napoli.

Una scelta artistica precisa che rischiava di avere anche una ricaduta negativa, ma che invece si sta rivelando un viatico perfetto per far parlare del programma, per far guardare il programma. Non a caso quello di "Made in Sud" è un piccolo fenomeno di questa stagione televisiva. Un programma che sembrava destinato a finire in cantina, ha trovato una nuova linfa presentando un progetto di genere, destinato ad un determinato tipo di pubblico, che ha aggiunto a una struttura funzionante degli elementi in grado di estendere a fasce differenti il prodotto, mettendo al centro del progetto un personaggio adeguato al contesto e dotato al contempo di una visibilità a livello nazionale incredibile.