110 CONDIVISIONI
18 Novembre 2021
13:31

Stefania Orlando al Maurizio Costanzo Show difende il ddl Zan: “Teatrino imbarazzante in Senato”

La soubrette è intervenuta sui temi legati al mondo LGBT+ e ha espresso il suo pensiero anche riguardo la vicenda del ddl Zan mettendo in riga anche Giuseppe Cruciani.
110 CONDIVISIONI

Stefania Orlando è stata al Maurizio Costanzo Show nella puntata in onda ieri sera, giovedì 17 novembre. La soubrette è intervenuta sui temi legati al mondo LGBT+ e ha espresso il suo pensiero anche riguardo la vicenda del ddl Zan. A condividere il palco con lei c'erano anche Drusilla Foer, Stefano Ferri e Marisela Federici. Proprio Marisela Federici ha espresso le sue perplessità per Stefano Ferri, scrittore e crossdresser: “Ci sono delle convenzioni sociali e qui mi sembra che tu sia in mezzo tra maschio e femmina. Secondo me sei un ibrido, capisco che per tua figlia sarà stato uno shock“. Ma Stefania Orlando è intervenuta per constrastare questa dichiarazione.

Le parole di Stefania Orlando

Stefania Orlando è stata un po' la paladina delle istanze del mondo LGBT+, perché ha messo in fila una serie di argomenti contestualizzando tutto al meglio e in maniera convincente.

Signora il problema è suo, non di lui. Lei ha un problema perché non riesce a recepire, perché ognuno è libero di essere quello che vuole, anche né uomo, né donna, entrambi o quello che si sente. Quindi è un problema di ricezione e non di messaggio. Non cercare una rassicurazione dalle immagini che vedi e iniziamo a cambiare questa società. ‘Questa immagine mi piace e quindi l’accetto, questa non mi torna e la critico’, non va bene in questo modo. E poi basta dire mezzo uomo o mezza donna, smettiamola con queste etichette.

La discussione con Giuseppe Cruciani

Giuseppe Cruciani e Stefania Orlando hanno due punti di vista differenti sulla questione "ddl Zan" e il punto di discordia parte da Lady Gaga. Cosa ha detto Cruciani: "L’Italia è un paese che non minaccia i gli omosessuali, i gay vivono benissimo. Lady Gaga l’altro giorno ha detto che è una tragedia che non è passata la legge Zan e che i gay vanno protetti. Non è vero, i gay hanno già le leggi degli etero per proteggersi". La replica di Stefania Orlando è stata durissima:

Ma cosa stai dicendo dai. Lo dici da etero tu. L’Italia è tra i pochi paesi europei con la Polonia a non avere una legge contro l’omotransfobia. In più abbiamo assistito ad un teatrino terribile dove si esultava con tanto di applausi. Non si esulta perché non passa una legge di diritti. E non buttiamo in caciara questa cosa. Io vorrei sapere cosa toglie a voi la tutela dei diritti di una fetta di popolazione discriminata.

110 CONDIVISIONI
Maurizio Costanzo chiede a Stefano De Martino come va con Belén, la risposta imbarazzata
Maurizio Costanzo chiede a Stefano De Martino come va con Belén, la risposta imbarazzata
X Factor, Emma Marrone e Mika sul Ddl Zan: “Bruttissima pagina di storia”
X Factor, Emma Marrone e Mika sul Ddl Zan: “Bruttissima pagina di storia”
238 di Videonews
Ddl Zan affossato in Senato, Chiara Ferragni:
Ddl Zan affossato in Senato, Chiara Ferragni: "Governati da pagliacci senza palle"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni