109 CONDIVISIONI
22 Gennaio 2015
18:28

“Starsky & Hutch” ieri e oggi, che fine hanno fatto i due protagonisti?

Con il telefilm andato in onda dal 1975 al 1979 in America, Paul Michael Glaser e David Soul sono divenuti due icone del piccolo schermo. Ma quali sono stati i destini delle loro carriere? Chi sono e cosa fanno oggi?
A cura di Andrea Parrella
109 CONDIVISIONI

Due poliziotti in giro per le strade di Los Angeles, a bordo di una Ford Gran Torino rosso fuoco, dai tratti somatici praticamente opposti, oltre alla fisicità, diametralmente contraria pure quella. Un plot del genere, per quanto sintetico, non può che riportare alla mente, anche per i più giovani che forse non sono appassionati di prodotti televisivi d'annata, Starsky & Hutch, la serie celebre in onda sulla rete americana ABC dal 1975 al 1979, prodotta da Aaron Spelling e Alan Goldberg. Come molti telefilm televisivi di quegli anni, la serie fece immediatamente il giro del mondo arrivando anche in Italia, proprio nel 1979. A trasmetterla Rai 2 e i piedipiatti, uno basso coi riccioli castani e l'altro alto e biondo, diventarono subito due miti del piccolo schermo, parallelamente a tanti altri telefilm che arrivavano in quegli anni dall'America. Ad interpretare quei due personaggi, uno sicuramente più istintivo e rigoroso nel suo lavoro, l'altro più riflessivo e intellettuale, c'erano due attori che sono pian piano andati sparendo dal panorama cinematografico internazionale, pur rimanendo due capisaldi della cultura pop anni '70-'80.

Stiamo parlando di Paul Michael Glaser, Starsky appunto e David Soul, che invece sullo schermo interpretava il biondo Hutch. I due sono stati anche omaggiati da un film remake riuscitissimo negli anni 2000, interpretato da Ben Stiller e Owen Wilson, nel quale i profili caratteriali dei due non erano esattamente rispettati a pieno, ma c'era una vena comica che soggiaceva al film tipica di tutti i film nei quali i due attori hanno fatto coppia fissa, da Zoolander a Ti presento i miei. Ma che fine hanno fatto quei due volti riconoscibilissimi del piccolo schermo di quegli anni? Si potrebbe dire che non se la passino e non se la siano passata alla grande, per motivi diversi.

Glaser, dopo essersi distaccato parzialmente dal cinema in qualità di attore ha tentato la carriera da regista, dirigendo tra l'altro anche alcuni episodi di un altro telefilm cult anni '80 come Miami Vice. Poi ha diretto I cinque della squadra assalto L'implacabile prima di tornare sul grande schermo al fianco di Jack Nicholson nel film Tutto può succedere. Purtroppo ciò che l'ha veramente scosso sono stati i fatti di vita privata, familiari. Nell'ordine ha infatti dovuto assistere inerme alla morte di sua moglie e di sua figlia a causa di HIV trasmessa con una trasfusione, entrambe decedute nel giro di pochi anni.

David Soul si può dire abbia avuto senza dubbio una vita molto più dissoluta e dedita al divertimento. Si è sposato ben cinque volte e nel frattempo, allontanatosi dal contesto recitativo, ha ridato vita alla sua band storica messa su quando era giovane. Dedito alle donne e all'alcol, a differenza del suo collega mantenutosi fondamentalmente in forma, Soul ha partecipato al reality The Hollywood Show visibilmente ingrassato, presentatosi con una camicia hawaiana e una bastone alla prima puntata. Si potrebbe dire che la sua vita è stata, per forza di cose, più affine a quella che una star avrebbe condotto.

109 CONDIVISIONI
I ragazzi della 3 C ieri e oggi: ecco che fine hanno fatto
I ragazzi della 3 C ieri e oggi: ecco che fine hanno fatto
262.913 di Spettacolo Fanpage
Il cast di
Il cast di "College" ieri e oggi (FOTO)
Devon Sawa, ecco che fine ha fatto Casper il fantasma
Devon Sawa, ecco che fine ha fatto Casper il fantasma
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni