I Looney Tunes scendono in campo per i più piccoli al fianco di Sport e Salute, la società del Ministero dell'Economia e Finanza che fornisce servizi e prestazioni al CONI e alle varie Federazioni Sportive Nazionali. Per accompagnare i bambini in questa Fase 2, con la conseguente chiusura delle scuole, la Warner Bros e Sport e Salute hanno lanciato "Lo sport è di casa". Ma di cosa si tratta? Una serie di iniziative e di attività che si possono realizzare all'aria aperta oppure a casa, divertendosi con gli amici oppure in famiglia.

I protagonisti dei Looney Tunes e le schede-sfida

Il progetto si compone di una serie di schede che, nel rispetto del distanziamento sociale, permettono di organizzare attività ludiche e sportive. Le schede sono gratuite e disponibili nella sezione del sito di Sport e Salute dedicato all'iniziativa (qui). In ogni sfida disponibile racchiusa in una scheda c'è un personaggio dei Looney Tunes protagonista: le prove tecniche di circuito (Taz), le prove tecniche di velocità (Gatto Silvestro), la sfida del vento con Daffy Duck, il basket a punti ancora con Taz, la prova "studio sì, ma mi diverto un mondo" con Lola Bunny, la Ruota della Fortuna con Titti, il Luna Park (gli hula-hoop con Daffy Duck), il Pong con Will Coyote e il Tris con il grande protagonista Looney Tunes e beniamino dei più piccoli, Bugs Bunny.

La collaborazione con Sport e Salute

Non sarà l'ultimo progetto che Sport e Salute e Warner Bros realizzeranno insieme. La società per azioni del Ministero dell'Economia e delle Finanze  si occupa di fornire servizi e prestazioni di carattere generale al Comitato Olimpico Nazionale Italiano, alle Federazioni Sportive Nazionali, agli Enti di Promozione Sportiva, Discipline Sportive Associate e Associazioni Benemerite, erogando i contributi pubblici agli Organismi Sportivi.